Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
18

Luxury food tourism: Dorchester Milano glamour, Champagne reloaded e Veuve Clicquot

Se c’è una vedova che si ricorda sempre con estremo piacere è la Clicquot dello champagne. Un tocco di inimitabile rosa salmone per una celebrazione, il 13 dicembre sera al Principe di Savoia di Milano, che segna una serata di riflessione gourmet sul vino più famoso del mondo, quello champagne che Marco Chiesa ha esaminato in un volume che sarà al centro del confronto della serata segnata dai piatti dello chef Buffolino del ristorante Acanto (nella foto la Sala dei cristalli Swarowski) della catena Dorchester. La particolarità è che Chiesa e Buffolino, uno studioso dello champagne ed uno chef hanno elaborato un percorso gastronomico di abbinamenti tra suggestioni storico-letterarie e proposte di degustazione del meglio di Veuve Clicquot (oggi parte del gruppo del lusso Lvmh). Una tappa di un percorso articolato in più appuntamenti.

Ecco il percorso gourmet (in inglese, per il pubblico internazionale) della serata, che celebra l’hotel Dorchester come ideale Maison Champagne di Milano: Mini sandwich appetiser with Prague ham, buffalo mozzarella, Cayenne pepper and black truffle-Veuve Clicquot Rosé; Prawn tartare, guacamole, ginger and lemongrass infusion-Veuve Clicquot Yellow Label; Risotto with seaweed, seawater and pistachio-Veuve Clicquot Extra Brut Extra Old; Crusted lamb with vegetables in sweet and sour sauce-Veuve Clicquot Vintage Rosé, 2008; Mojito cream White chocolate, mango and passion fruit-Veuve Clicquot Demi Sec.