Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
afp_su3r2

Digital tourism: Parigi spende due milioni per www.France.fr, attesi cento milioni di turisti

Con poco si punta a tanto. Di seguito la nota di //www.atout-france.fr/ sul rilancio del portale nazionale francese per l’attrazione del turismo internazionale ( //www.france.fr/). Nella foto il presidente francese Macron e consorte con i grandi chef di Francia all’Eliseo.

www.France.fr: il nuovo portale della destinazione Francia

Jean-Baptiste Lemoyne, segretario di stato del ministro dell’Europa e degli Affari Esteri, ha presentato la nuova versione di France.fr, il portale della destinazione Francia e ne ha mostrato il nuovo logo. L’obiettivo di accogliere 100 milioni di turisti in Francia nel 2020 passa per il rafforzamento della vitalità della destinazione e la valorizzazione dei suoi marchi riconosciuti nel mondo. La decisione del governo, a ottobre 2015, di attribuire al portale della destinazione Francia il dominio France.fr è stata una tappa decisiva che ha permesso di rafforzare in modo particolarmente significativo la visibilità dell’offerta turistica francese. Oggi il ministero dell’Europa e degli Affari Esteri e Atout France vanno oltre e presentano un sito totalmente rinnovato per rafforzare il suo ruolo di referenza e influenza a livello mondiale. Un investimento di 2 milioni di euro stanziati dal ministero dell’Europa e degli Affari Esteri che permette di trasformare l’insieme dei supporti digitali di France.fr, le sue varie declinazioni regionali e la sua presenza sui social. L’agenzia di comunicazioni Betc Digital ha seguito il progetto. Creato per ispirare il visitatore, suscitare il desiderio di esperienze di viaggio immediate, France.fr costituisce oggi una vetrina dell’eccellenza dell’arte di vivere in Francia. Vuole illustrare la creatività, la convivialità, la vitalità di una Francia costantemente in movimento, innovativa, contemporanea e culturale. Vivace e dinamico, segue l’attualità e mostra regolarmente tutti gli eventi e le realizzazioni inedite che animano la destinazione, invitando a scoprirla più spesso. Il sito mette l’accento sulla creatività francese in diversi settori di attrattività turistica, come sui poli di eccellenza del turismo, l’ecoturismo, la montagna estiva, il turismo del savoir-faire, il turismo della notte, l’enoturismo. I 16 marchi mondiali della destinazione, definiti su richiesta del governo, vengono valorizzati in modo specifico. La qualità e la varietà dei contenuti proposti risponde a un obiettivo più ampio: rilanciare l’immaginario dei territori francesi valorizzandone l’identità e la natura, sorprendente e vitale.Oggi è disponibile la versione internazionale del sito France.fr in italiano, francese e inglese. Nel corso del 1°semestre 2018 i contenuti della nuova versione saranno tradotti in altre 14 lingue e adattati in funzione delle affinità dei visitatori internazionali per essere declinati in 29 siti locali. Per Jean-Baptiste Lemoyne: “ Il rafforzamento dell’attrattività delle nostre destinazioni passa per la modernizzazione e l’adattamento alle aspettative di clientele iperconnesse. Sono lieto di presentare oggi un nuovo portale totalmente rinnovato, che ci permetterà di promuovere e valorizzare la varietà delle destinazioni francesi e la ricchezza delle esperienze che propongono con tutta l’efficacia che auspichiamo. Sostenuto dal potente marchio France.fr, il sito è la porta di accesso ai diversi territori francesi e, operando sul finanziamento della promozione internazionale e sugli investimenti turistici, otterremo che quell’autentico gioiello che è il turismo consolidi il successo della Francia!”