Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
5ef76911-3e5a-4cd9-abaf-6ce04ec25990

Tante idee per i trekking di Pasqua e Pasquetta

Tante idee per i trekking di Pasqua e Pasquetta con le guide Aigae; di seguito la nota.
Avete mai visto all’opera un pastore con la mungitura manuale delle sue capre? Sapete come si produce il formaggio con coltura batterica? Rosalba, Lunedì 2 Aprile, a Pasquetta, ci introdurrà nella difficile e ormai scomparsa pratica della pastorizia in Valceresio, sopra il Lago di Lugano, accompagnandoci nei luoghi dove vive e lavora completamente sola tra caprette e castagneti secolari. Partiremo dal Lago di Lugano per immergerci in un bosco antico quanto le attività economiche di questi borghi di montagna, da sempre legate al ciclo della Natura. Con Antea, la nostra Guida locale, nata e cresciuta in questi luoghi, osserveremo affioramenti di roccia che ci racconteranno di come un tempo qui vi erano un mare e i dinosauri. Arriveremo in vetta al Monte Grumello (684 m) e percorreremo alcune Trincee della Prima Guerra Mondiale, appartenenti all’enorme complesso di bunker e trincee della Linea Cadorna. Scenderemo quindi al borgo montano di Cà del Monte, dove Rosalba ci attenderà con un fumante piatto di polenta e mille prelibatezze cucinate da lei. Rosalba ci farà fare un giro per la sua proprietà, non solo per conoscere le sue caprette, ma anche per raccontarci di come e dove produce i suoi formaggi.

In Liguria alle Cinque Terre fino a Pasqua
In Liguria – Trekking Tour alle Cinque Terre fino a Pasqua. Da Corniglia a Manarola, ammireremo borghi storici, vigneti a pergola, terrazzamenti, scorci unici. Il mare ci accompagnerà nel cammino. Vedremo i colori delle Cinque Terra in questo periodo dell’anno.

In Abruzzo – Sabato Santo con Giacomo Puccini ma tutti anche a Colfiorito

Sabato Santo nei luoghi di Giacomo Puccini. Li vedremo, ci entreremo. Poi tutti a Colfiorito
IL LAGO, PAESAGGIO DI SUONI, MUSICA E NATURA – Escursione con le Guide AIGAE al lago di Massaciuccoli, alla scoperta dei luoghi che ispirarono Giacomo Puccini. Visita alla Casa Museo Puccini, battello sul lago, Oasi Naturalistica di Massaciuccoli, visita al giardino di Villa Ginori
Tour del lago, accompagnati da guide ambientali e turistiche per apprezzare i luoghi che ispirarono Giacomo Puccini.

Nelle Marche si attraverseranno a piedi Fiastra e Visso – Tutta Pasqua in cammino nel Parco Nazionale dei Sibillini

Tutti a Colfiorito – Ben tre giorni di cammino partendo dalle Marche. Si inizierà Sabato Santo. A Serravalle vedremo lo scheletro di un ippopotamo preistorico. E Sabato sera la Luna Blu sul Conero.
Con le Guide AIGAE si attraverseranno Fiastra, Visso, Foligno, le province di Perugia e Macerata. Pasqua in cammino nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Tre giorni di escursioni, natura, storia e gastronomia con tappa anche al Parco Naturale di Colfiorito!
Inoltre Escursione lungo il percorso delle Castelliere e la Palude di Colfiorito attraversando i boschi, le aree rurali dei piani e i laghetti della palude! Nel pomeriggio visita del MuPA di Serravalle del Chienti, dove è conservato lo scheletro di un ippopotamo preistorico, di Plestia e tanto altro!
Un grande Tour che partirà nel giorno di Sabato Santo e si concluderà a Pasquetta.

A poche ore dalla Pasqua la Luna Blu sul Monte Conrero.
Suggestiva escursione al Parco del Monte Conero dal tramonto alla notte per ammirare dal Belvedere Sud, la luna piena sorgere dal mare! Un percorso tra i boschi e i segreti dei luoghi del “monte dei corbezzoli”, illuminati dalla luce della «Luna Blu»

Il Sabato Santo in Emilia – Romagna
Tanti eventi nel giorno del Sabato Santo anche in Emilia – Romagna. In provincia di Reggio Emilia, esattamente nel comune di Castelnovo ne’ Monti, ammireremo la Lunata alla Pietra di Bismantova. Saliremo alla sommità con le ultime luci del giorno, la percorreremo in tutta la sua lunghezza. Ci soffermeremo ad ammirare la luna in tutto il suo splendore, che dalla sommità della Pietra sembrerà di toccarla con mano .

In Lombardia le favole nel bosco nella notte di Pasqua
A Como, andremo in viaggio col Buffo Folletto del bosco al Parco Spina Verde. Con la valigia delle meraviglie, tra sorprese che il bosco ci rivelerà passo per passo. Vedremo ed avremo strani strumenti ed oggetti dei personaggi dei Cartoni e delle Fiabe. Ad esempio la civetta di Harry Potter, la pietra preziosa di Vaiana. Potremo osservare la rara collezione di oggetti posseduti da alcuni personaggi famosi di fiabe e libri. Una rara collezione di oggetti tutti del mondo della Natura, come una delle frecce di nocciolo di Robin Hood o un frammento della caverna di Alì Babà, gli strumenti dei Minions ed ancora Geppetto e Pinocchio . Scopriremo il mondo delle Piante e quello degli animali. Poi si raggiungerà la Baita in vetta al Monte Goi dal quale poter ammirare il panorama su tutta Como e sul Castello di Badello.

Sabato 31 Marzo, in Abruzzo alba in Valle Giumentina con possibile osservazione faunistica.
In Valle Giumentina, oltre che le tracce dell’Uomo, è possibile osservare i segni di presenza degli animali selvatici che abitano i boschi e le montagne tutt’intorno. Se ci si muove con rispetto e silenziosamente è anche possibile osservarli, dalla dovuta distanza, durante le loro attività.
Sempre Sabato Santo in Abruzzo, escursione con salita a Monte Mileto. La grande possibilità di andare alla scoperta di meravigliosi panorami sui maggiori massicci montuosi d’Abruzzo. Si salirà da Passo San Leonardo (m 1280) fino al Monte Mileto (m 1920) attraversando fitti boschi di faggio prima e zone più aperte poi.

A Pasqua in tutta Italia grandi eventi in natura – Tre giorni di trekking alle Tremiti, in Puglia
Pasqua visitando le Isole Tremiti – ma in Puglia vedremo la Luna Piena
In Puglia, nella notte di Pasqua, a Gagliano del Capo, si potrà ammirare la luna piena in un posto meraviglioso come quello del sentiero delle “cipolliane”.

Poi straordinario Tour, con partenza Sabato Santo, fino a Pasquetta, con tre giorni di cammino per conoscere uno degli arcipelaghi più affascinanti d’Italia, perla del Mare Adriatico, dove la natura regna ancora selvaggia e l’acqua da secoli continua a scavare le pareti calcaree di questi scogli emersi, creando grotte marine e lagune di rara suggestione.
Tutto quanto sulle Isole Tremiti

A Pasqua entreremo nella Valle dei Mulini in Lombardia, mentre in Abruzzo il tramonto nel borgo di Roccacaramanico.
Vicino a Varese si nasconde una valle incantata con ancora dei mulini funzionanti che visiteremo insieme alla nostra guida. Visiteremo inoltre le vecchie cave dei Picasass di Malnate e Cagno e cammineremo sui binari della vecchia Ferrovia della Valmorea!
Saremo per davvero in questi luoghi unici, nella Valle dei Mulini ancora funzionanti

La sera di Pasqua in Abruzzo
In Abruzzo, la sera di Pasqua, ammireremo il tramonto nel borgo di Roccacaramanico, nel cuore della Maiella. Vivremo il fascino del tramonto nel bosco e lungo il fiume, per scoprire tutta la bellezza che il paesaggio del Parco della Majella può regalare. Si parte da Sant’Eufemia a Maiella per raggiungere il caratteristico borgo di Roccacaramanico, dove gusteremo un aperitivo con prodotti locali. Poi Imperdibile escursione ad anello che scende nella profonda gola scavata dall’Orfento attraverso il sentiero delle Scalelle. Il cammino si svolgerà prevalentemente dentro una profonda gola, accompagnati dal gorgoglio del fiume e dalla fitta vegetazione ripariale che qui cresce rigogliosa.

Pasquetta eventi in tutta Italia – In Lombardia l’ultima pastorella della Valceresio- la incontreremo

Lunedì 2 Aprile – Pasquetta in Italia – Vedremo all’opera l’ultima pastorella donna della Valceresio, in Lombardia. Sopra il Lago di Lugano per incontrarla
Rosalba, Lunedì 2 Aprile, a Pasquetta, ci introdurrà nella difficile e ormai scomparsa pratica della pastorizia in Valceresio, sopra il Lago di Lugano, accompagnandoci nei luoghi dove vive e lavora completamente sola tra caprette e castagneti secolari. Partiremo dal Lago di Lugano per immergerci in un bosco antico quanto le attività economiche di questi borghi di montagna, da sempre legate al ciclo della Natura.

Pasquetta in Piemonte
Con le Guide Ambientali Escursionistiche AIGAE, nel giorno di Pasquetta, camminata enogastronomica tra le colline della Val Cerrina, in Monferrato, in provincia di Alessandra. Lungo il cammino tappe dedicate alla degustazione di piatti della tradizione monferrina e tanta musica locale.

Pasquetta in Emilia – Romagna per vedere la Cascata Sconosciuta
Sapete che nell’Appennino bolognese si “cela” una cascata tanto sconosciuta quanto spettacolare? Volete venire a scoprirla insieme alle guide? Andiamo ad ammirarla, camminando nel magico bosco appenninico. Rimarrete estasiati davanti alla sua imponenza! Saremo nella provincia di Bologna.

Pasquetta nelle Marche
Cammineremo nei paesaggi degli altipiani del santuario rinascimentale di Macereto e dei Piani di Pao fino al M. Banditella tra prati, pascoli, arbusteti e panorami mozzafiato sul Monte Bove e la catena montuosa degli Appennini. Nel pomeriggio all’arrivo a Cupi ci sarà una merenda a base di pecorini!

Pasquetta in Puglia per vedere il Salento Megalitico in Bike Tour
BIKE TOUR TRA DOLMEN, MENHIR E TORRI COSTIERE Partendo da OTRANTO, faremo un tour in bicicletta straordinario. Vedremo un paesaggio dolce, orlato di muretti a secco e decorato di ulivi secolari.

Pasquetta in Abruzzo
A Sant’Eufemia il GIRO DELLE FONTI DI LAMA BIANCA
Dopo aver camminato nel bosco ed aver raggiunto un punto panoramico, si sosterà nei pressi nel rifugio Di Donato e della Fonte di Lama Bianca per la pausa pranzo.

Pasquetta tra Basilicata e Calabria con canyon rafting. Partenza tour che si concluderà il 16 Aprile.
L’escursione lungo le Gole del Lao sarà particolarmente affascinante ed inizierà ai piedi del centro abitato di Laino Borgo. Dopo 2 km di navigazione si giunge all’imbocco della gola, che si percorrerà interamente per un tragitto di 14 km. Si potrà godere di uno spettacolo naturale unico.

L’escursione partirà in località S. Primo nei pressi delle vecchie ferrovie Calabro Lucane, percorre un tratto del fiume Lao abbastanza semplice. Nella prima parte, il percorso, è caratterizzato da piccole rapide e curve, nella seconda parte alcuni salti, ovvero sbarramenti artificiali, rendono il percorso particolarmente divertente.

Si potrà godere di uno spettacolo naturale unico caratterizzato da pareti rocciose molto alte che formano un canyon di straordinaria bellezza, sorgenti che si riversano nel fiume creano splendide cascate, tra queste la più grande e suggestiva è la cascata di Malomo.
In alcuni punti il percorso naturale del fiume non permette il passaggio dei raft e si effettuano per questo dei trasbordi.
Negli ultimi chilometri lo scenario varia, le pareti si abbassano, spiagge e vegetazione più fitta.