Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
artistiperfrescobaldi_soniakacem-2

A Sonia Kacem il Premio Artisti per Frescobaldi

Vino e arte, binomio sempre strettissimo. È Sonia Kacem con l’opera Les Grandes la vincitrice del Premio Artisti per Frescobaldi 2018, giunto alla quarta edizione. La premiazione – si legge in una nota – alla Sala Parnaso della Galleria di Arte Moderna di Milano (Gam). La giuria  è stata composta da Hans-Ulrich Obrist (direttore della Serpentine Gallery di Londra), Elena Filipovic (direttrice della Kunsthalle di Basilea), Andrea Viliani (direttore del Museo Madre di Napoli). “Abbiamo scelto l’opera di Sonia Kacem – Les Grandes – per l’utilizzo di materiali naturali connessi alla terra, per la personale reinvenzione di tecnologie artigianali tradizionali, per un approccio entropico e una sensibilità per l’informe che riplasmano le geometrie definite e le superfici industriali della scultura di matrice minimalista, con cui l’artista sembra esplorare una contro-materia e mettere a punto una contro-forma rispetto a questi suoi stessi possibili riferimenti” si sottolinea nella motivazione. Sonia Kacem è nata a Ginevra nel 1985. Al concorso hanno partecipato con creazioni originali anche Francesco Arena e Claudia Comte. Le tre opere resteranno in mostra al pubblico, nella Sala Parnaso del Gam,  fino al 4 novembre 2018, per poi essere allestite negli spazi appositi della Tenuta di CastelGiocondo e aggiungersi alla collezione, visitabile su richiesta (www.artistiperfrescobadli.it). Artisti per Frescobaldi è un Premio biennale d’arte contemporanea ideato e diretto da Tiziana Frescobaldi nel 2012 e curato da Ludovico Pratesi, che si collega all’antico mecenatismo della famiglia Frescobaldi. A ogni edizione, tre artisti sono invitati a interpretare la Tenuta di CastelGiocondo e a realizzare un’opera. La prima edizione italiana ha coinvolto Elisa Sighicelli, Giovanni Ozzola e Ra Di Martino, la seconda nel 2014 a Berlino ha visto protagonisti Michael Sailstorfer, Jorinde Voigt e Yuri Ancarani e nel 2016 ha raggiunto gli Stati Uniti con Eric Wesley, Matthew Brannon e Patrizio Di Massimo. I tre artisti di questa edizione, dedicata alla Svizzera, hanno rappresentato il mondo del vino e le sue tradizioni in modo originale e differente. Se Claudia Comte ha interpretato la tradizione del modernismo in chiave contemporanea, Francesco Arena e Sonia Kacem si sono interrogati sulla relazione con la materia, con un linguaggio astratto ricco di suggestioni. Sono molto grata agli artisti che hanno preso parte alla IV edizione, Francesco Arena, Claudia Comte, Sonia Kacem – ha dichiarato Tiziana Frescobaldi -. Tutti e tre si sono impegnati molto per il Premio e hanno realizzato opere di grandissimo valore artistico ispirate a CastelGiocondo”.