Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
airitaly_b737_max_farnborough_airshow2018_1

Air Italy vara i collegamenti diretti con l’India, rilancia su Egitto, Senegal, Ghana e Nigeria e sigla intesa con Latam (Brasile)

Air Italy (partecipata al 49% da Qatar Airways) accelera sui collegamento internazionali. Giovedì a Malpensa l’inaugurazione del volo diretto con Dheli in India, cui seguirà un secondo collegamento su Mumbai. Crescono dunque le rotte con l’Asia, dopo l’apertura recente dei voli con Bangkok, in Thailandia e con New York e Miami negli Stati Uniti.  Intanto – come si legge in una nota – Air Italy e Latam Airlines Brazil hanno siglato un accordo di code-share grazie al quale vengono offerti servizi di connettività fra San Paolo e sette importanti destinazioni in Italia. In base all’accordo sottoscritto, il codice IG di Air Italy verrà utilizzato per i voli Latam fra Milano Malpensa e San Paolo. Analogamente, Latam utilizzerà il proprio codice LA sui voli Air Italy che collegano Milano Malpensa e Roma Fiumicino, Napoli, Olbia (Sardegna), Palermo e Catania (Sicilia) e Lamezia Terme (Calabria). Rossen Dimitrov, Ceo Air Italy, ha sottolineato che “i nostri clienti potranno beneficiare di nuove opzioni per viaggiare da Milano Malpensa a San Paolo anche da sei principali aeroporti italiane, siamo lieti di poter accogliere i passeggeri di Latam a bordo dei nostri voli Air Italy che collegano Milano Malpensa a Roma, Napoli, Catania, Palermo, Lamezia Terme e Olbia. Italia e il Brasile sono più vicine a tutto vantaggio dell’elevato numero di aziende italiane che hanno investito soprattutto nell’area di San Paolo e degli scambi commerciali che intercorrono fra i due Paesi. Le connessioni via Milano apriranno le porte delle più belle destinazioni turistiche italiane al turismo brasiliano, particolarmente amante dei viaggi verso mete come Milano, Roma e Napoli”. I biglietti per i voli delle rotte Italia/San Paolo oggetto dell’accordo di code-share sono disponibili presso le agenzie di viaggio e sul sito web e i call center di entrambe le compagnie. Infine, Air Italy apre alle vendite la rete di collegamenti di corto e medio raggio offerti durante la prossima stagione primavera-estate 2019. La compagnia aumenta i collegamenti diretti tra l’Italia e il Cairo e offre Sharm El Sheikh in Egitto mentre apre le vendite di Senegal, Ghana e Nigeria. Il Cairo, Sharm El Sheikh, Dakar, Accra e Lagos sono servite da Air Italy con frequenze pluri-settimanali da e per Milano Malpensa, e via Milano anche da e per Catania, Palermo, Roma, Napoli, Lamezia Terme e Olbia. Sono inoltre disponibili ottime connessioni anche con gli Stati Uniti, grazie ai voli Milano-New York e Milano-Miami lanciati la scorsa estate. Air Italy collega attualmente Milano Malpensa con l’Egitto grazie a cinque voli settimanali per Il Cairo, che a partire dal 31 marzo diventerà giornaliero. Inoltre, in Egitto, la famosa località del Mar Rosso di Sharm El Sheikh, è raggiungibile tre volte a settimana, sia in inverno, che in primavera ed estate. Il Senegal è collegato da un volo diretto tra Milano Malpensa e Dakar e anche entrando nella stagione primaverile, dal 31 marzo, sono confermati cinque voli settimanali, ogni giorno dal lunedì al venerdì. Il Ghana e la Nigeria prevedono quattro voli settimanali per Accra e Lagos, ogni martedì, giovedì, sabato e domenica. La rete di collegamenti verso la Sardegna, da e per Olbia Costa Smeralda è disponibile in vendita con cinque destinazioni offerte. A partire dal 31 marzo la rotta Bologna-Olbia sarà aumentata da due a sei frequenze settimanali, per crescere fino a nove frequenze settimanali dal 1° giugno durante l’alta stagione. Il volo settimanale Venezia-Olbia partirà dal 2 giugno, così come i voli diretti per la Costa Smeralda da Torino e Verona (tutti i giorni a partire dal 1° luglio). Infine, Bergamo-Olbia sarà offerta dal 1° luglio sei volte a settimana.