Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
img_1415

Da venerdì Feltre capitale del circo e dello spettacolo in strada con Voilà Festival

Nel centro storico di Feltre (Belluno) da venerdi a domenica atmosfere da Medioevo con spettacoli circensi e performance di strada. Tutto pronto – si legge in una nota – per la 19° edizione di Voilà Festival, la rassegna che dal 18 al 20 agosto trasformerà Feltre nella capitale internazionale dell’arte in strada, circo contemporaneo e culture del mondo. Un appuntamento ormai consolidato per la cittadina del Bellunese, che quest’anno si evolve in un vero e proprio Festival con la partecipazione di diverse decine di artisti da tutto il mondo. La decisione di dare nuova linfa a Voilà Festival nasce dalla volontà da parte dell’Amministrazione comunale di Feltre di sostenere l’arte in strada, considerando questa forma d’arte un’importante risorsa per lo sviluppo culturale e turistico della città.

«Voilà rappresenta un appuntamento annuale fondamentale che ci si propone di ampliare ulteriormente nei prossimi anni» hanno dichiarato il Sindaco di Feltre Paolo Perenzin e l’Assessore alla Cultura, Alessandro Del Bianco. «Siamo convinti che la nuova formula della manifestazione, la quale comprende anche mostre e conferenze di approfondimento, comporterà un arricchimento culturale del tessuto cittadino che andrà ben oltre la dimensione puramente spettacolare delle esibizioni nei tre giorni di Festival».

L’edizione 2017 di Voilà celebra inoltre l’icona pop e simbolo del circo italiano Moira Orfei attraverso la mostra fotografica “Moira la Regina. Memorabilia di un mito”, che comprende una foto del MoMa di New York, e la conferenza “Moira Orfei e il Circo tradizionale – Il Circo contemporaneo e l’arte in strada nuovi fenomeni sociali e culturali” (domenica 20 agosto, ore 18.30, Palazzo Borgasio di Feltre) con l’intervento di Alessandro Serena, nipote di Moira Orfei, Prof. di Storia dello Spettacolo Circense e di Strada all’Università Statale di Milano e autore, direttore artistico, produttore di spettacoli con centinaia di repliche in tutta Europa, Aurelio Rota, direttore artistico di Voilà e Lonato InFestival, Beppe Boron, Presidente della FNAS Federazione Nazionale Arti in Strada e Roberto Cargnelli, storico organizzatore di eventi teatrali, di arte di strada e circo contemporaneo di Venezia e del suo territorio. New entry tra gli artisti italiani per la gioia dei più piccini è Lucia Schierano, con lo spettacolo di teatro di figura “Un’allegra Arlecchinata, che subentra ai Zero en Conducta e Fritto misto.