Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
acetaia

Food tourism: week end a Modena con Acetaie Aperte

L’Aceto balsamico di Modena è uno dei prodotti italiani più apprezzati nel mondo. La decisione di grandi gruppi internazionali come Abf di investire centinaia di milioni per rilevare aziende del settore è la cartina tornasole del valore del settore. Ma al di là del business, l’esperienza delle acetaie, in gran parte secolari, è una esperienza sicuramente unica, di grande interesse internazionale.

Di seguito la nota che illustra Acetaie Aperte, una occasione da non perdere per conoscere Modena sito Unesco e il balsamico. http://www.acetaieaperte.com/

Acetaie Aperte, è la giornata interamente dedicata all’oro nero di Modena in tutte le sue declinazioni organizzata per domenica 24 settembre dal Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena e dal Consorzio Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP. Sono 37 le acetaie aderenti nella Provincia di Modena che propongono visite guidate in azienda, con la possibilità di assistere alle varie fasi di produzione e degustazioni del prezioso alimento in abbinamento ad altri prodotti di eccellenza del territorio, il tutto inserito nel contesto di iniziative personalizzate organizzate dalle singole Acetaie. In particolare, da segnalare la possibilità di intrattenersi per aperitivi e merende o pranzi con menù “balsamici” o possibilità di assistere a showcooking in acetaia.
Sia l’Aceto Balsamico di Modena IGP che l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP, le due denominazioni coinvolte nella giornata, rappresentano un punto di riferimento a livello nazionale tra tutte le Indicazioni Geografiche, con centinaia di produttori, dalle piccole realtà familiari alle grandi aziende. Esse rappresentano altresì un settore strategico per lo sviluppo di tutto il territorio, non solo da un punto di vista economico, ma anche sociale e culturale per chi questa terra la vive. Ecco perché diventa una occasione da non perdere quella offerta dalla manifestazione di Acetaie Aperte: questo appuntamento ormai consolidato nel calendario degli eventi enogastronomici italiani a inizio autunno con l’oro nero di Modena, rappresenta infatti una interessante conferma della tendenza crescente di turisti italiani e stranieri a eleggere come mete di viaggio quei territori in cui la componente enogastronomica è fortemente presente, assieme ad una componente emozionale che viene dalla viva voce dei produttori.
Di seguito l’elenco delle acetaie partecipanti: Acetaia Al Parol Ravarino (MO), Acetaia Boccaletti Castelfranco Emilia (MO), Acetaia Bonini – La Cascina di Balsamico Bonini San Cesario sul Panaro, Gaggio in Piano (MO), Acetaia Campioni Roccamalatina (MO), Acetaia Comunale Città di Vignola, Acetaia Costanzini di Costanzini Luana Marano sul Panaro (MO),Acetaia del Cristo San Prospero (MO), Acetaia Del Riccio Spezzano di Fiorano Modenese (MO), Acetaia della Vigona Mirandola (MO), Acetaia Fabbi Modena, Acetaia Ferrari Amorotti Vincenzo Eredi Maranello Loc. San Venanzio (MO), Acetaia Ferrari Montale Rangone, Castelnuovo Rangone (MO), Acetaia Giuseppe Giusti Loc. Lesignana, Modena (MO), Acetaia La Lucciola Loc. Stuffione di Ravarino (MO), Acetaia Malagoli – Il Piccolo Paradiso Az.Agr. Malagoli Ermes Bacchelli Graziella Camposanto (MO), Acetaia Malagoli Daniele Castelfranco Emilia (MO), Acetaia Mirco Casari/ la Tradizione Soc. Coop. Nonantola (MO), Acetaia Muratori di Muratori Jonata San Vito di Spilamberto (MO), Acetaia Paolo Rustichelli Modena (MO), Acetaia Pedroni Rubbiara di Nonantola (MO), Acetaia Rossetti Bastiglia (MO), Acetaia Pramarzoni Morena, Azienda Agricola Biologica Loc. Paganine, Modena (MO), Acetaia Sereni Marano sul Panaro (MO), Acetaia Valeri Magreta di Formigine (MO), Aceto Balsamico del Duca Loc. San Vito di Spilamberto (MO), Acetum Motta di Cavezzo (MO), Antica Acetaia Dodi Albinea (RE), Az. Agr. Rossi-Serafini, Aceto del Mulino di Navicello Modena (MO), Az. Agr. San Paolo di Selmi Alessandro ed Enrico ss Castelfranco Emilia (MO), Azienda Agricola Leonardi Giovanni Magreta di Formigine (MO), Fattorie Giacobazzi Bomporto (MO), Loretta Goldoni/ la Tradizione Soc. Coop. Soliera (MO), Monte Remellino Az. Agr. Castelvetro di Modena (MO), Museo dell’Aceto Balsamico Tradizionale Via Roncati 28, 41057 Spilamberto (MO), Soc. Agr. Acetomodena Cognento (MO), Società Agricola Ca’ Montanari S.r.l. Levizzano di Castelvetro di Modena (MO), Varvello Giovanni “L’aceto reale” Bastiglia (MO).