Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
airport-2373727_1920

Sea e Independent hospitality Italia rilevano lo Sheraton Malpensa: Finizzola, Macaya e Stoppelli top manager

Di seguito la nota sull’operazione che ha interessato l’Hotel Sheraton Malpensa.

Si è conclusa positivamente il 18 dicembre, l’acquisizione del 100% del capitale sociale della Nicolaus Malpensa Gestioni S.r.l., l’azienda titolare della gestione dello Sheraton Milan Malpensa Hotel & Conference Centre, da parte di un club di imprenditori e operatori del settore alberghiero sotto la guida di Marco Stoppelli e Guillermo Calonje Macaya. A seguito di ciò Nicolaus Malpensa Gestioni Srl è oggi controllata dalla società Independent Hospitality Italia Srl, Shamrock CMP e Società Rinascimento Valori . L’operazione di acquisizione è stata perfezionata in partnership con Sea Società per Azioni Esercizi Aeroportuali che ha acquisito l’asset diventando la società proprietaria dell’immobile, concesso poi in locazione a Independent Hospitality Malpensa S.r.l. Sheraton Milan Malpensa Hotel & Conference Center, 437 camere, è strategicamente posizionato all’interno del Terminal 1 dell’Aeroporto di Malpensa e continuerà ad essere gestito con un contratto di management a lungo termine da Marriott International con il marchio Sheraton, con il quale ha ottenuto la qualifica di best performer europeo tra gli hotel aeroportuali. Independent Hospitality Malpensa Srl sarà guidata da un consiglio di amministrazione di grande esperienza formato da Guillermo Calonje Macaya, in precedenza Direttore di Deutsche Bank AG a Londra, Madrid, Buenos Aires e Jakarta, che opererà come Presidente del Consiglio, Marco Stoppelli, per 20 anni Managing Director del Gruppo Statuto, che sarà il vicepresidente e Vincenzo Finizzola, in possesso di una vasta esperienza operativa prima nel gruppo Ciga e poi Four Seasons Milano, che sarà l’amministratore delegato.

“Questa operazione ha consentito la conclusione in un unico contesto del risanamento finanziario della società, dello spin-off immobiliare e di una riorganizzazione che garantisce continuità, sostenibilità e stabilità aziendale a lungo termine. Il know-how, esperienza e serietà del nostro gruppo, nonché la convenienza e solidità del nostro modello di business, ci ha permesso di creare la coesione necessaria fra gli attori coinvolti per facilitare il buon esito dell’operazione” dichiara Guillermo Calonje Macaya. “Con questa operazione forgiamo un rapporto di partnership di lunga durata con SEA che vede come presupposto la reciproca creazione di valore mediante un equo e congruo allineamento di interessi. Siamo fiduciosi che questa partnership, unitamente al ruolo essenziale di Marriott nella gestione dell’albergo, permetterà di liberare tutto il valore ancora inespresso di questo hotel. Con la conclusione di questo affare Il nostro gruppo consolida la propria crescita nel settore dell’asset management alberghiero in Italia con oltre un migliaio di camere complessivamente sotto la nostra gestione e consulenza”. “Dopo più di un anno di lavoro, possiamo finalmente mettere la nostra professionalità al servizio dello Sheraton Malpensa, certi di poter portare a tutti gli stakeholders un sostanziale aumento di redditività e di qualità operativa” dice Marco Stoppelli . “L’operazione, conclusa dalla compagine societaria facente capo a Indipendent Hospitality Italia S.r.l. rientra in un modello di business innovativo in Italia, in quanto la società si interpone, con un contratto di locazione, tra il gruppo alberghiero internazionale a cui è affidata la gestione operativa dell’albergo e il proprietario dell’immobile, assumendosi il rischio di impresa e condividendo l’upside della performance alberghiera con la proprietà dell’immobile. In questo modello, Independent Hospitality Italia mantiene la supervisione delle attività di gestione nonché il miglior utilizzo dell’immobile al fine di incrementare l’efficienza e la redditività della gestione ed il valore dell’immobile”. “Non prevediamo alcun impatto su dipendenti, clienti, fornitori e partner – sottolinea Vincenzo Finizzola -. I dipendenti dello Sheraton Milan Malpensa rappresentano la risorsa più grande dell’hotel e siamo fortunati ad avere una forza lavoro così appassionata e scrupolosa grazie alla quale continueremo a focalizzare sull’offrire esperienze memorabili ai nostri ospiti di tutto il mondo”.