Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
amelie-da-ariccione

Luxury food: per le ostriche Amélie vetrina experience a Parigi e Barcellona, rotta sull’Italia

Per gustare e scegliere le ostriche ci vuole una buona esperienza. Ci sono molte decine di tipi diversi, numerose le provenienze, e poi bisogna saper scegliere il periodo giusto e l’abbinamento. Spesso i ristoratori si limitano a mettere la dizione generica di ostriche nel menù senza specificare più di tanto.  Amélie è un progetto per sviluppare a livello internazionale il business delle ostriche, lungo tutta la filiera, introducendo il concetto di brand in un mercato sostanzialmente vergine. La Maison Amélie è specializzata nella produzione di Fine de Claire e Speciale Fine de Claire Marennes Oléron Igp di alta gamma. La sede è dunque in Francia, promotori investitori spagnoli. Amélie è una filiera controllata dall’Oceano Atlantico alla tavola. Ci sono anche dei punti vendita presso la Boqueria di Barcellona o in Andorra. Sta per aprire Amélie experience accanto a Fauchon, Piazza della Madeleine nel cuore di Parigi, ovvero un grande ristorante con le ostriche dell’Atlantico protagoniste assolute. E l’Italia? Dopo il debutto con l’apertura di Cracco in Galleria le Amélie guardano ai grandi ristoranti e preparano un punto vendita, una sorta di Oyster bar, nel centro di Milano in una location top gourmet.