Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
IMG_0864

Terminal crociere: la turca Global ports rafforza la presenza in Italia e nel Mediterraneo

Cresce la presenza della società turca Global ports holding (www.globalports.com.tr)) in Italia e nel Mediterraneo. Dopo Venezia e Ravenna – si legge in una nota – la società Gph ora include nel suo portafoglio i terminal crociere di Cagliari e Catania, rafforzando la propria presenza in Italia. A settembre la Gph aveva annunciato l’acquisto del 51% delle azioni del Ravenna Terminal Passeggeri che gestisce il Terminal crociere di Ravenna. A partire da novembre Gph ha acquistato indirettamente le azioni delle compagnie operanti presso il Terminal crociere di Cagliari e il Terminal crociere di Catania, inclusa la maggioranza della partecipazione di Royal Caribbean Cruises Ltd. (Rccl), e le azioni della compagnia che svolge servizi di sbarco e imbarco dei passeggeri delle crociere a Portovenere.

Di conseguenza – prosegue la nota – la Gph ora possiede:
• il 70.89 % delle azioni indirette della società Cagliari Cruise Port S.r.l. che gestisce il Terminal Crociere del Porto di Cagliari,
• il 62.20 % delle azioni indirette della Catania Cruise Terminal S.r.l. che gestisce il Terminal Crociere del Porto di Catania,
• il 53.67 % delle azioni indirette della Ravenna Terminal Passeggeri S.r.l. che gestisce il Terminal Crociere del Porto di Ravenna,
• il 28.5 % delle azioni indirette della società La Spezia Cruise Facility S.c.a.r.l che fornisce servizi a Portovenere.