Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
image_20170115_180107

Dubai rilancia sui progetti turistici legati al mare: l’Harbour sarà marina leader nel Golfo

E’ lo stesso sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, ad annunciare l’avvio del progetto denominato Dubai Harbour. Si tratta di uno sviluppo nell’area del piano The Palm, su un versante di 20 milioni di metri quadrati che, come ricorda lo sceicco Al Maktoum che guida Dubai, si appresta ad essere la principale marina di tutto il Medio Oriente, in vista peraltro dell’appuntamento di Dubai 2020. L’obiettivo è l’attrazione di flussi turistici legati al mare. Una risposta forse agli investimenti in corso nell’area del Golfo in campo crocieristico? Certamente una volta terminato le grandi compagnie che operano nel Medio Oriente dovranno confrontarsi con una nuova opportunità da offrire ai loro clienti così come si annuncia un’importante sviluppo di capacità ricettiva nell’area. Il progetto prevede circa 1.500 posti barca orientati soprattutto al mercato dei grandi yacht e un maxi-terminal crociere per migliaia di passeggeri. Il più grande per capavità ricettiva e servizi di tutta l’area. L’obiettivo dichiarato dell’Emirato è di superare i 20 milioni di turisti l’anno.