Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
img_1220

Dopo il no di Atene per Gucci l’offerta dei Templi di Agrigento che ospitano Google

Il no di Atene e del Governo greco alla richiesta della storica griffe Gucci – che fa capo al gruppo multinazionale del lusso Kering – di poter organizzare un evento top class di moda nell’Acropoli con il Partenone, ha aperto nuovi orizzonti alla Sicilia. E dalla Valle dei Templi di Agrigento – come riporta la Repubblica edizione di Palermo – hanno subito mostrato disponibilità visto che lo spettacolare sito archeologico della Magna Grecia è già teatro dei meetingo mondiali del colosso Google. Certo l’interesse di Gucci è una grande opportunità di visibilità globale. Come il ventre di Napoli per Dolce&Gabbana.  E chissà se anche Paestum non vorrà dire la sua.