Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
ty

Massimo Bottura regista del Circo felliniano dei grandi chef da Piacenza a Rimini

L’Emilia Romagna rilancia su turismo ed enogastronomia con lo chef più premiato e conosciuto nel mondo. Il capitano è Massimo Bottura, l’equipaggio 24 chef stellati, la rotta è quella dei romani, la via Emilia da Piacenza a Rimini, il carico a bordo il tesoro enogastronomico raccolto durante il tragitto, come si legge in una nota. L’approdo del viaggio sono le ‘mani’ e i ‘cuori’ dei migliori talenti della gastronomia del pianeta che quel carico lo scelgono, lo preparano e lo cucinano per migliaia di persone raccolte a due passi dalla riva del mare, sotto un gigantesco tendone che evoca un altro grande navigatore dell’arte mondiale: Federico Fellini. Questo viaggio del gusto è Al Mèni – ovvero in dialetto romagnolo ‘le mani’, dal titolo di una poesia di Tonino Guerra – una festa dei sapori unica al mondo, dedicata al cibo in tutte le sue forme. Per due giorni, il 17 e 18 giugno, dalla via Emilia viaggiano verso il mare i prodotti unici della Regione con più DOP e Igp d’Europa, per incontrarsi a Rimini con gli chef più interessanti del panorama internazionale, dentro e fuori al Circo 8 e ½ dei sapori, tra degustazioni, show cooking stellati, laboratori, incontri con esperti, mercato di prodotti di eccellenza, street food stellato e gelati gourmet, lab store di artigianato, personal shopper del gusto e molto altro ancora (www.almeni.it).

All’ombra di un grande tendone a strisce bianche e rosse, omaggio allo spirito onirico di Fellini, lo chef più premiato di sempre, Massimo Bottura, chiama a raccolta 12 chef stellati emiliano-romagnoli e 12 promesse della cucina internazionale per contaminare idee e ricette, attingendo dalla tavolozza dei grandi prodotti della Regione che sfilano in bella mostra nel Mercato di Al Mèni, fra i salumi straordinari del piacentino, il culatello preparato per i reali d’Inghilterra, l’aglio nero di Voghiera, lo scalogno, frutta introvabile altrove, il Parmigiano Reggiano delle vacche bianche modenesi o delle rosse reggiane, l’oro nero del balsamico tradizionale di Modena, il riso di Jolanda di Savoia, oli, vini e tanto altro ancora.