Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
man-1979269_960_720

Bier tourism: boom di viaggi dall’Italia all’Oktoberfest di Monaco in Baviera, pacchetto luxury Air Dolomiti

Tutti pazzi per la birra e per l’appuntamento più famoso nel mondo: l’Oktoberfest di Monaco che si svolge tra 11 giorni. Come sottolinea una nota Volagratis sono aumentate del 45%, rispetto allo scorso anno, le prenotazioni degli italiani (volo e soggiorno) per Monaco di Baviera per partecipare al’Otoberfest, che si svolgerà dal 16 settembre al 1 ottobre. Rispetto al 2016, per le settimane di evento le richieste dall’Italia sono salite del 78% in confronto alle due settimane precedenti. Stesso importante trend in tutta Europa: rispetto alle prime due settimane di settembre, le prenotazioni per Monaco sono aumentate complessivamente dell’80%. L’Oktoberfest ospita ogni anno circa otto milioni di turisti della birra (bierlovers). Gli italiani per volo+hotel hanno stanziato in media 488,88 euro, con un aumento del 25% rispetto al 2016 (366 euro). Più attenti e risparmiatori i britannici, che spendono 450,50 euro, con un incremento pari solo al 3% rispetto al 2016 (437,25 euro).

Con Air Dolomiti, l’Oktoberfest comincia in volo, ricorda una nota! Nel periodo della tradizionale festa bavarese, dal 16 settembre al 3 ottobre, la compagnia aerea italiana del Gruppo Lufthansa offre ai suoi passeggeri un gustoso assaggio della cucina tradizionale e dei suoi prodotti di altissima qualità; l’iniziativa è in collaborazione con il Ministero per l’Alimentazione, Agricoltura e Foreste della Baviera e la Camera di Commercio Italo-Tedesca. Un’atmosfera unica, connubio di cultura e folklore, orgoglio e passione, fondamenti del profondo rapporto di amicizia tra l’Italia e la Baviera che è risultato di decenni di scambi e collaborazioni. Una speciale accoglienza a bordo pensata dallo Chef Stefan Fuß, che interpreta in chiave moderna la cucina tipica di questo evento, traendo ispirazione dalle giornate che trascorreva in tenera età nella trattoria di famiglia, luogo in cui nasce in lui il desiderio di diventare un cuoco professionista. Formatosi tra Monaco a Manchester, si è sempre impegnato nella riscoperta dei sapori originali dei prodotti e nella cucina sperimentale di avanguardia, che combina oggi nella gestione della trattoria «Goldener Stern» a Rohrbach/Friedberg. Con ricette semplici e gustose lo Chef unisce armoniosamente ricette storiche e nuovi trend della gastronomia internazionale. Ai passeggeri della business class, Air Dolomiti offre un menù “alla tedesca” a base di piatti tipici del sud della Germania: Breakfast con salumi misti bavaresi, cubetti di emmenthal, wurstel e ravanello; Lunch composto da polpettine di carne con cetrioli al rafano e crema di senape all’arancia; Tea Time con la tipica ciambella di mela (Apfelkücherl), crema alla vaniglia, zucchero a velo e cannella; per concludere con carne di manzo marinata in vinaigrette alla mela, rafano bavarese e parmigiano per un eccellente Dinner. A chi desiderasse gustare un piatto vegetariano (su ordinazione) è riservata l’insalata di verdure con crema all’erba cipollina disponibile sia a pranzo che a cena.