Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Al Quirinale il modello Campania per la cultura

La Regione Campania punta sulle sinergie tra attività culturali e turismo. Sebastiamo Maffettone, consulente del governatore Vincenzo De Luca e presidente della Fondazione Ravello è il protagonista dell’iniziativa che si chiama Progetto cultura 2020, illustrata in questi giorni al Quirinale al Capo dello Stato Sergio Mattarella. L’obiettivo è chiaro: mettere in sinergia le potenzialità culturali dell’area con i flussi turistici, per sviluppare tutte le potenzialità possibili. In Campania si sta dunque lavorando ad una legge regionale quadro che interessi il settore culturale – ed il turismo – per dare regole chiare ai vari ambiti e superare norme obsolete o addirittura contraddittorie rispetto alla  normativa nazionale. Un tassello chiave in questo senso è stato anche il rinnovo del vertice della società Scabec di promozione culturale controllata dalla Regione. Altro passaggio importante il rinnovo della Fondazione Ravello, alla cui guida si è insediato da poco lo stesso Maffettone, dopo le turbolente dimissioni dell’ex presidente Domenico De Masi in autunno. La Fondazione ha scelto  il nuovo segretario generale – Renato Quaglia – e due direttori artistici: Alessio Vlad e Laura Valente. Incarichi, compiti e contratti sono in corso di definizione in questi ultimi giorni, così come le decisioni sulla gestione dei siti collegati: Auditorium, Villa Rufolo e Villa Episcopio.  A breve la presentazione dei nuovi programmi. Una scadenza attesa, la Fondazione Ravello ha notorietà internazionale. Il laboratorio Campania potrà essere un modello per altre regioni? Al Quirinale seguono con attenzione.