Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Lufthansa con Eurowings lancia i voli low cost con gli Usa: si va a Boston con meno di 150 euro

La sfida dei cieli è sempre più low cost, integrata con le piattaforme di sharing economy in ambito turistico e sui voli lungo raggio. Ergo: la compagnia tedesca Lufthansa tramite la controllata Eurowings lancia i voli a basso costi intercontinentali, aprendo così la sfida ai colossi del lungo raggio. Di seguito la nota di Eurowings che spiega l’operazione e delinea le mosse future.

Con l’ampliamento del proprio network dedicato al lungo raggio Eurowings punta sul mercato aereo più grande del mondo, il Nord America. Dopo aver iniziato con due Airbus A330 dedicati al lungo raggio, nel giro di sei mesi la flotta intercontinentale di Eurowings si è arricchita di altri due aeromobili dello stesso tipo e punta ad allargare la propria offerta di voli diretti a prezzi convenienti per le destinazioni statunitensi. La prima meta servita nel Nord America è Boston (https://www.boston-logan-airport.com/), che diventa punto di partenza per coprire altre importanti destinazioni come New York, Filadelfia e Washington. Eurowings offre ai propri clienti per la prima volta un collegamento diretto dalla Renania settentrionale-Vestfalia alla costa est degli Stati Uniti a partire da  144,99 euro. Il volo inaugurale col codice EW186 è partito dall’aeroporto di Colonia/Bonn il 1° giugno alle 13:25 con atterraggio al Logan International Airport di Boston (BOS) alle 15:30 ora locale. Che si tratti di corto o lungo raggio i clienti oggi chiedono prezzi convenienti e voli diretti, senza scalo. Secondo un sondaggio rappresentativo dell’istituto di ricerca Forschungsgruppe Wahlen questi sono i due criteri più importanti nella scelta di un volo: perciò la compagnia aerea del Gruppo Lufthansa amplia la propria offerta di voli diretti a prezzi convenienti dal traffico a livello europeo al lungo raggio. Eurowings è così la prima compagnia aerea nel cuore dell’Europa a trasferire il modello low-cost, sempre più richiesto nel trasporto aereo, dal corto al lungo raggio. “La nostra offerta di voli diretti a prezzi convenienti soddisfa una tendenza molto forte che i nostri clienti confermano anche sul lungo raggio. I nuovi voli verso mete quali la Thailandia e Cuba hanno un’occupazione di oltre il 90%” dice Oliver Wagner, amministratore delegato di Eurowings. Per questo il programma dall’aeroporto di Colonia/Bonn è in crescita. La prossima meta negli Stati Uniti sarà Miami a partire dal 1° settembre. La Florida è già prenotabile sul sito www.eurowings.com a partire da 179,99 euro. Entro la prossima stagione estiva presso l’aeroporto di Colonia/Bonn, base di Eurowings, stazioneranno altri tre aeromobili per il lungo raggio portando così a sette la flotta che offrirà alcune fra le più attraenti mete lontane dalla Renania settentrionale-Vestfalia. Nel corso del prossimo anno la presenza di Eurowings  sul mercato del lungo raggio aumenterà. “Eurowings diventerà sempre più attraente per i viaggiatori sensibili al prezzo – aggiunge Wagner -. Ogni nuovo A330 che si aggiunge alla flotta crea maggiore flessibilità nel sistema, aumentando anche sulle rotte a lungo raggio l’affidabilità e la puntualità che i nostri clienti si aspettano da noi”.