Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La crisi dell’Arena di Verona e il pannicello caldo della legge Bray

A breve la Fondazione Arena Verona chiederà l’accesso alla legge Bray che dà una mano agli enti lirici in gravi difficoltà finanziarie. L’intesa con i sindacati c’è stata alla fine, i tagli sono massicci, ma sono stati alla fine accettati. La legge Bray darà una mano con la rimodulazione dei debiti ma risolve i problemi? Non credo per Verona e neppure per altri enti in difficoltà. Nei giorni scorsi il sindaco di Firenze, Nardella, si è precipitato dal ministro Franceschini per la crisi del Maggio fiorentino oberato da una sessantina di milioni di esposizione. La legge Bray mi pare uno strumento utile nell’immediato ed un pannicello caldo sul piano di medio lungo termine. Franceschini ha promesso un nuovo intervento sulla questione delle Fondazioni musicali. Sarebbe ora che il nodo venisse sciolto una buona volta.