Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
img_1414

Food tourism top class: un esercito di avvocati per Niko Romito

Lo chef tristellato Niko Romito (nella foto di Francesco Fioramonti la famosa Bomba)  marcia sui mercati globali, con gli hotel Bulgari ma sopratutto con i suoi bistrot. E così un esercito di avvocati è intervenuto per il recente accordo tra Romito e la Italia Cibum società con la quale è stato sottoscritto un accordo per lo sviluppo dei bistrot di Romito, che si chiamano appunto Spazio. Per inciso quello degli chef che sviluppano attività – formazione, consulenza, ristorazione diretta, franchising o licensing – sta diventando un importante mercato per gli studi legali che hanno iniziato a dedicare un’attenzione particolare. Comunque Legance-Avvocati associati ha assistito Romito (che ha messo in campo la controllata Spazio Srl e la Romito formazione e consulenza). Lo Studio Dentons è stato al fianco di Italia Cibum che di recente è stata interessata da una iniziativa di riassetto del capitale e della compagine associativa coordinata da Banca Profilo. Più in dettaglio lo Studio Legance ha messo in campo il senior Marzio Ciani con l’associato Gianluca Trudda.  Dentons dal canto suo ha schierato Alessandro Dubini. Perno dell’operazione Banca Profilo (ha coordinato una iniziativa da 2 milioni) che ha visto al proprio fianco Giovannelli e associati, con in prima fila Matteo Colombari. Un piccolo esercito di professionisti di spessore internazionale per sostenere la globalizzazione di Romito e del suo format Spazio nelle principali destinazioni internazionali.