Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
img_1429

Enoturisti attenti: i prezzi del vino raddoppiano

C’è un certo imbarazzo tra i produttori di vino, almeno buona parte di essi. La vendemmia ha difficoltà, le quantità in molti casi sono diminuite del 50% (come affermato nell’area del Chianti), i prezzi stanno salendo alle stelle e molti vigneron preferiscono vendere le uve piuttosto che vinificare. Cosa succederà d’ora in avanti. In Franciacorta, ad esempio, si sono accorti che i prezzi all’origine sono anch raddoppiati. E i listini al consumo? E i conti delle aziende vinicole? Molte sono straindebitate. Il mercato reggerà forti tensioni sui prezzi finali? E il Prosecco che farà? E l’export? La siccità ha colpito duro in tutta Europa, ma non in tutto il mondo. Le imprese sapranno difendersi sui mercati globali? E cosa accadrà al turismo del vino? I winelover saranno disposti a pagare di più un po’ tutto?