Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
616f60a0-9d1a-4c5c-84f7-3f67f1fb48be

Il Giudizio Universale secondo Marco Balich

Il Giudizio Universale e i segreti della Cappella Sistina è lo spettacolo immersivo con la consulenza scientifica dei Musei Vaticani, tema musicale di Sting, direzione artistica di Marco Balich (co-regista Lulu Helbek) che debutterà dal 15 marzo all’Auditorium Conciliazione di Roma. È il primo esempio – si legge in una nota – di un format innovativo che unisce il racconto filologico della genesi di un capolavoro con gli strumenti tecnologici più sofisticati con cui verranno animati attorno al pubblico gli affreschi che compongono la Cappella Sistina fino al meraviglioso Giudizio Universale attraverso l’esperienza del Buonarroti, a cui Pierfrancesco Favino presta la sua voce. Lo spettacolo concepito per la lunga tenitura – come avviene nelle più importanti metropoli del mondo – avrà una durata di 60 minuti, con 2 repliche al giorno in italiano e inglese e ha già venduto oltre 35.000 biglietti rivolgendosi agli amanti dell’arte e ai milioni di visitatori che ogni anno scelgono Roma come meta del loro viaggio nel Paese della bellezza.

www.giudiziouniversale.com