Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
domuntitled

Vini top: Moet Hennessy (Lvmh) fa rotta sul Brunello Banfi di Montalcino

Philippe Schaus, al timone di Moet Hennessy (gruppo Lvmh) lo ha fatto sapere a settembre, in occasione della vendemmia nella celebre vigna di Dom Perignon: il vino italiano ci piace, faro sulla Toscana (e non solo). La divisione vini del colosso del lusso che vede il finanziere Bernard Arnault al timone e numerosi top manager italiani, è pronta a rilevare la casa vinicola Banfi che ha una importante sede a Montalcino e il Brunello tra i prodotti di punta, ed è presente anche nelle aree di vini top italiani di Bolgheri (sempre in Toscana) ed in Piemonte, oltre a numerose attività vinicole in ambito internazionale.