Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
e62050aa-6df8-4c7e-85c9-39a88950dc3c

Putin sbarca a Molfetta: polo Rostec di tecnologie avioniche aspettando i cinesi

Anche Putin farà i bagni a Monopoli, in calette da sogno o spiagge declinanti accanto alle rovine di Egnatia? I russi amano Bari, questo si sa. Il pellegrinaggio per San Nicola non si è praticamente mai interrotto. Anzi, a Mosca sanno bene che nel cuore di Bari, oltre alle reliquie del popolarissimo santo, c’è una enclave russa nell’ambito di un recinto sacro che vi accoglie con il ritratto dell’ultimo zar Nicola con la consorte Alessandra. Se il russo a Bari è di casa, nella vicina Molfetta – porto peschereccio leader in Adriatico, lo sarà ancora di più. E’ stato infatti annunciato un importantissimo investimento da parte del più rinomato dei conglomerati industriali della difesa che F capo al Kremlino: la Rostec fondata proprio da Putin e diretta da Sergey Chemezov (nella foto) . Nell’ambito del piano di sviluppo industriale dell’area portuale, la realizzerà a Molfetta sofisticatissimi elicotteri di ultima generazione. Tanto per intenderci la Rostec, cui fa capo tra l’altro la Kalashnikov, è all’avanfguardia nei sistemi elettronici di combattimento e nelle contromisure e nell’avionica. Insomma, la perla della tecnologia militare russa, messa insieme sotto l’attenta regia proprio di Vladimir Putin che ha inteso rilanciare il meglio dell’hi-tech che aveva fatto la fortuna dell’Unione Sovietica durante la Guerra Fredda.

I tempi sono cambiati. La Russia è un grande paese a economia di mercato e guarda a tutte le opportunità. Il porto di Molfetta rappresenta un punto di approdo ideale, con la logistica ferroviaria e le possibilità di investimento industriale. Possono attraccare le navi che dal Mar Nero fanno rotta verso l’Adriatico e magari gli equipaggi vengono anche volentieri con il pensiero a fare una puntatina a San Nicola o alla Chiesa Russa di Bari.

Prossimo passo? A Molfetta non perdono tempo. Nonostante l’allarme virus vanno avanti i contatti con la regione di Xian e si sta lavorando a investimenti anche cinesi. Si parla di un progetto del valore molto alto, secondo quanto fatto trapelare dai rappresentanti dell’Amministrazione comunale.