Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
100_salina_img01_edit

Wellbeing con Balance holidays: il laboratorio wellness di Livia Manca di Villahermosa

Wellness e wellbeing sono tra le cose più richieste oggi sul web. L’emergenza sanitaria ha accentuato la domanda di benessere, e con la ripresa si accentuerà sempre di più. Interessante dunque al riguardo il progetto che Livia Manca di Villahermosa, antica nobiltà sarda, ha ingegnerizzato e sta sviluppando a livello internazionale – in un momento drammatico per il turismo – attraverso una piattaforma internet finalizzata a soggiorni all’insegna del benessere in località esclusive, in vista della ripresa mondiale.

E’ Livia, con la semplicità che la contraddistingue, a raccontare in prima persona il suo progetto.

Balance Holidays è stata da me fondata nel 2019. Sono crescita tra Parigi e Roma, con un attaccamento fortissimo alla nostra proprietà di famiglia in Sardegna, un luogo magico immerso in natura lussureggiante dove ho passato la maggior parte delle mie vacanze da bambina (Villa d’Orri). Dopo aver studiato economia alla Bocconi di Milano, ho iniziato una carriera internazionale nel mondo del lusso digitale, lavorando per marche come Chanel e La Perla, per poi intraprendere ruoli più imprenditoriali in start-up nella moda e occuparmi di consulenza in questo mondo. Nonostante vivessi dall’altra parte dell’oceano a New York e viaggiassi assiduamente intorno al mondo, tornavo sempre a rigenerarmi in Sardegna, l’unico posto dove mi sentivo autentica (e che in seguito ha contribuito notevolmente ad ispirarmi quando ho fondato Balance Holidays). La fine del mio matrimonio nel 2015 mi ha portato a riconsiderare molte cose tra cui riflettere sull’essenza del mio lavoro. Infatti, amavo quello che facevo, ma sentivo fortemente il bisogno di gestire una società con enfasi sul benessere delle persone e del nostro pianeta.

Con l’idea di prendermi una pausa di riflessione – prosegue -,  ho partecipato al mio primo ritiro ayurveda e yoga in India. Sono tornata entusiasta, con un senso di direzione e chiarezza mentale. Negli anni successi, mentre cercavo di prendere pause abituali in luoghi di ritiro nella natura senza viaggiare troppo lontano dall’Europa o assentarmi troppo a lungo, ho notato una carenza di mercato. Da qui, sorge l’idea di fondare Balance Holidays.

Balance Holidays – spiega – è l’esperto curatore di soggiorni benessere che si svolgono in destinazioni autentiche e dal lusso discreto, immerse nella natura. Aiutiamo i nostri ospiti a rigenerarsi con regolarità, dando loro gli strumenti per sostenere vitalità nella vita quotidiana. La nostra collezione di ritiri di benessere è disegnata su misura e con partnership esclusive, sia con proprietà di eccezione che esperti altamente qualificati. L’offerta di attività è tale che, olisticamente, indirizzano il partecipante ad una maggiore cura del proprio corpo e della propria mente al fine di ottenere più energia e consapevolezza nella vita di tutti i giorni.

Tutto ruota intorno al concetto di sostenibilità. Dal tipo di programmi che disegniamo, alla natura circostante ogni luogo. La natura stessa infatti e’ lo strumento che ci riconduce alla nostra identità più autentica e profonda. Balance Holidays è l’unica “wellbeing retreat company” a cui e’ stato conferito il prestigioso Butterfly Mark by Positive Luxury in riconoscimento del nostro lavoro nel campo dell’eco-sostenibilità, così come la certificazione Wellspoken, organismo che assesta costantemente la veridicità e affidabilità dei nostri contenuti.

Abbiamo tre tipi di offerta

1) Ritiri per gruppi misti con data fissa (Mixed Group Retreats).

2) Ritiri per gruppi privati, con date a richiesta (Private Group Retreats).

3) Lavoro remoto (Curated Working).

I programmi sono adatti per partecipanti di ogni livello. I ritiri wellbeing per gruppi misti e privati (partecipanti singoli, famiglie, gruppi di amici, gruppi di lavoro) sono di breve durata, tipicamente 3-6 giorni, e danno tempo e spazio per pensare, esercitarsi, forgiare e approfondire le conoscenze con gli altri partecipanti.

Date le esigenze di questi tempi, abbiamo recentemente introdotto una offerta di lavoro remoto. I soggiorni, disponibili a partire da un minimo di 7 notti, sono studiati nelle strutture più predisposte per le necessità dei nostri clienti. Nel tempo libero, hanno a disposizione tutte le nostre tipiche attività wellbeing.

Inoltre, dato il nuovo modo di lavorare che sta sfidando tutti gli equilibri pre esistenti, abbiamo anche studiato una nuova offerta che partita’ in primavera. Adatta per piccoli gruppi aziendali, offriremo ritiri di coaching immersi nella natura, dove saranno trattati temi di wellbeing e performance in azienda, energy management, managing stress, work life balance e molto altro. Il coach offrirà sia lezioni in gruppo che sessioni private, le cosi dette “Green and Blue Space Coaching sessions” nella natura. Ogni tema affrontato è  supportato da estensive ricerche di natura psicologica.

 

Ecco alcuni esempi con i programmi che svolgiamo in Italia:

Restore at Tuscan Medieval Retreat presso Il Borro in Toscana

Revitalise at Aeolian Island Retreat  presso Capofaro Locanda e Malvasia nell’isola di Salina (nella foto)

Jiriki Seitai at Sicilian Manor Retreat presso la Commenda di San Calogero in Sicilia

Qualche altro esempio di offerte in Inghilterra e Francia:

Forest Bathing Tree House Retreat presso Coucoo Grands Chênes vicino Parigi

Inspiring French Riverside Château Curated Working presso Chateau de la Treyne nella Lot

 

 

 

Le mie collaboratrici sono tutte donne e, sin dall’incipit dalla società, lavorano in remoto da Londra e diverse parti del mondo  in quanto ho sempre ritenuto che fosse il modo più sostenibile di lavorare. Risparmio dei trasporti, possibilità di occuparsi della casa. Nel nostro caso è un modello che funziona bene e dunque la pandemia non ha creato disturbo in questo senso.