Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Valorizzare i dinosauri di Altamura, Pozzuoli rilancia sul Rione Terra

Spunti di riflessione dalla cronaca. Altamura- in provincia di Bari, a pochi chilometri da Matera e Gravina, ben conosciuta per la Cattedrale e il liquore Padre Peppe –  meriterebbe un parco della preistoria degno di Hollywood. Prima Ciccillo, l’uomo delle caverne e poi il Parco dei dinosauri con uno spettacolo unico al mondo costituito dalle orme lasciate milioni di anni fa. Possibile che non si riesca a trovare una forma di gestione e valorizzazione di un’area così importante? Tutta l’area murgiana, l’area della civiltà rupestre meriterebbe una valorizzazione turistica eccezionale, d’intesa tra Puglia e Basilicata, che tenga conto di quanto è stato trovato e soprattutto valorizzi l’interesse al viaggio. Si parla tanto di archeologia e ci si riferisce alle testimonianze di Roma o del periodo della colonizzazione greca. Ma le testimonianze preistoriche? Perchè non valorizzarle adeguatamente e venderle bene sul mercato delle vacanze? Merita un momento di attenzione il percorso che si sta sviluppando in Campania, nella straordinaria area flegrea con il rilancio del Rione Terra a Pozzuoli. Archeologia, storia dell’uomo, enogastronomia, percorsi di emozione e conoscenza. Tant’è che il Rione Terra ha anche suscitato l’interesse di investitori internazionali in campo turistico. Pozzuoli ha le carte in regola per dimostrare di essere un’area laboratorio.

  • patrizia |

    Campi Flegrei, zona interessantissima per il turismo dal punto di vista storico e paesaggistico.Punti deboli: i collegamenti fra le varie aree e con Napoli.Parcheggi insufficienti. Mancano: un teatro – uno spazio teatrale all’aperto. Sarei interessata a conoscere i progetti degli investitori stranieri nel campo della ricettivita’ turistica.

  Post Precedente
Post Successivo