Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Criminalità all’attacco in Puglia, arriva l’Esercito, turisti in fuga?

Che qualcosa non andasse più nel miracolo turistico pugliese veniva sussurrato a mezza voce alla Bit di Milano. Il governatore Emiliano ha azzerato i dirigenti di Pugliapromozione, stoppato il contratto da 3 milioni di viaggiatori con Ryanair, intavolato un confronto con Alitalia-Etihad e Easyjet. La regione studia un provvedimento per aprire le spiagge sempre e tutto l’anno ma l’Europa sta per cambiare le carte in tavola. L’esperto di cultura e turismo Paolo Verri sta un po’ a Bari è un po’ a Matera. Ma ora arriva l’allarme criminalità con furti, scippi e omicidi tra Bari e Taranto. Il Governo convoca vertici d’urgenza e prepara l’arrivo dell’Esercito. E i turisti? Il clima che si respira non è dei più felici. Polemiche per gli intoppi stradali tra Taranto e Martina Franca. A Lecce si va avanti sul gasdotto Tap nonostante proteste e  mosse della Regione. A Bari il riassetto urbano non prende molto in considerazione il turismo. Insomma, un quadro confuso e non univoco. Prevale il disorientamento in una regione che avrebbe invece dovuto fare il salto di qualità nei dirigenti, nelle tattiche e nelle strategie per consolidare a ampliare i risultati conseguiti finora nel turismo.

  • rt |

    Con Algerino Afgano, uomo della mafia non si può volere di più!

  Post Precedente
Post Successivo