Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
image

Pompei tra big del rock, Pink Floyd e visite notturne con Ercolano, Ischia, Minori e Paestum

imageIl sito archeologico per antonomasia nel mondo, Pompei, rilancia su più fronti, dopo le kermesse musicali rock di questa estate per super vip tra David Gilmour e Elton John.

Come fa sapere la Flavius edizioni “le immagini della mostra “Pink Floyd – Live at Pompeii Underground” sono esposte nelle gallerie sotterranee dell’Anfiteatro degli Scavi di Pompei: l’arena nel 1971 ospitò il concerto a porte chiuse della band britannica. La mostra, un percorso visivo e di ascolto nella storia e nella musica dei Pink Floyd, sarà visitabile al pubblico dal 9 all’11 luglio e in maniera permanente dal 18 luglio fino a settembre. (Info complete su www.pompeiisites.org)”.

Ma il clou dell’estate, insieme con i siti di Ercolano, Paestum e Minori è costituito dalle passeggiate archeologiche sotto le stelle. In effetti di notte le città antiche hanno un altro fascino. Stavolta è protagonista Scabec la società della Regione Campania per la cultura.

Di seguito la nota Scabec che annuncia il rilancio dell’archeologia di notte. Giovedì prossimo inaugurazione di  Campania by night. Archeologia sotto le stelle, 80 aperture serali nei siti di Pompei, Ercolano, Paestum, Villa Arbusto a Lacco Ameno d’Ischia e Villa marittima romana diMinori.  Campania by night. Archeologia sotto le stelle” fa parte del progetto “Itinerari culturali e religiosi”, finanziato dalla Regione Campania con fondi del Piano Operativo Complementare (POC).

www.scabec.it