Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
bolly

Sulle spiagge italiane è delirio da Bollywood-mania con i riti multicolori della festa Holi dell’amore

Singita_tramonto (2)Il turismo è nomade, nei fatti e nello spirito. E così sulle spiagge italiane così come nelle città nel cuore dei giovani c’è Bollywood, con i suoi ritmi, i suoi colori, i suoi significati e i suoi riti. Siamo tutti indù? Forse, in parte, e l’aspettativa per le feste Holi ci rende tutti un po’ attenti allo spirito dell’allegria e sensibili all’amore. D’estate poi ce n’è ben donde. E le spiagge, sempre più palcoscenico e sempre meno tradizionale abbronzatura, si tingono dei mille colori dell’India. Anche nella romanissima Fregene (accanto una veduta del Singita), a un passo dalla Capitale. E non poteva mancare Gallipoli, l’Ibiza d’Italia.

Di seguito due note di presentazione delle feste Holi in Italia, rispettivamente Gallipoli e Fregene.

“Mercoledì 10 agosto 2016 Holi Dance Festival va alla conquista del Salento: la tappa al Postepay
Sound Parco Gondar di Gallipoli è una delle punte di diamante di un tour in crescita esponenziale, che
quest’anno si è già svolto a Catania, Napoli, Milano (in alto la foto di Bruno Gareffa), Venezia e Lugano. Altre date seguiranno in Calabria, in
Sardegna, a Riccione e a Viareggio. L’Holi Dance Festival sbarca al Postepay Sound Parco Gondar al gran completo, per un grande party
in linea con una programmazione anno dopo anno sempre più attenta alle aspettative del più vasto pubblico
e trasversale per ogni genere di musica, con un palco in più e tante attrazioni di ogni genere a confermare il
Parco Gondar come la più grande location di eventi in Italia.
Holi Dance Festival si ispira ad un’antica festa indiana, che ogni anno viene celebrata con il lancio rivolto al cielo di una miriade di colori, lo stesso lancio che durante il Festival si verifica ogni sessanta minuti, scandito da un conto alla rovescia in grado di portare il divertimento collettivo alla giusta dimensione ed alla giusta temperatura, garantita in quanto tale dalla musica elettronica e dai dj che si esibiscono sul palco di Holi”.

” Il 10 agosto, in occasione della notte di San Lorenzo e delle stelle cadenti, il  Singita Miracle Beach di Fregene propone Holi Beach Party – Festival of Sharing Love, una serata in stile Indian Bollywood, ispirata alle feste indiane tradizionali. L’evento sarà caratterizzato da un’esplosione di colori al momento del tramonto, e vedrà la partecipazione del Singita Nouveau Cirque, che si esibirà in performance dal vivo, e Art and Dance Shows. Il tutto accompagnato da cibo indiano.

Il festival ha origine dalla mitologia induista: il dio Krishna, geloso della bellezza e del candore della pelle dell’amata Radha, un giorno decise di dipingerle la faccia con dei colori. Ecco perché l’Holi è anche la festa degli innamorati, che si colorano il viso a vicenda in segno d’amore. Nella tradizione indiana, la festa di Holi simboleggia a vittoria del bene sul male, l’eguaglianza tra le caste e la libertà di espressione dei nostri desideri, rilasciando le tensioni accumulate dentro di noi nel corso dell’anno e aiutandoci a sconfiggere il nostro ego e abbattere le barriere che abbiamo costruito intorno a noi. All’improvviso non vi è più differenza tra noi e gli altri. L’Holi festival celebra la varietà dei colori, della gioia, dell’amore e del divertimento. Il tutto, in armonia con il mondo e la natura. Tutti i colori usati in occasione dell’Holi, infatti, sono ricavati da piante, frutti o fiori. Il blu dei frutti di bosco, il marrone delle foglie di the, il magenta delle radici, il giallo dei crisantemi”.