Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
IMG_0895

A Milano in vetrina prodotti tipici, street food, olio e vino a Golosaria

Milano – anche sull’onda lunga dell’Expo 2015 – sta consolidando via via il primato di capitale gourmet italiana grazie alle numerose manifestazioni che si susseguono per la promozione della cultura dell’alimentazione legata al territorio. Un altro fronte caldo di confronto a distanza con Torino.

Fino a domani l’appuntamento è presso Fiera Milano City, ovvero presso i padiglioni dell’area cittadina milanese, con la manifestazione Golosaria, promossa da Marco Gatti e Paolo Massobrio, autori anche di un accurato taccuino sui ristoranti d’Italia. A Golosaria – che ha edizioni anche nel Monferrato e a Bassano del Grappa – si possono incontrare 200 prodotti del food, oltre 100 cantine e 12 espressioni di cucina da strada: www.golosaria.it

“La convivialita’ insieme alla voglia di mettere le mani in pasta – dice  Massobrio – saranno centrali quest’anno, con un appuntamento dedicato ai bambini per domenica pomeriggio e una serie di master per chi vuole imparare l’arte del grill”.
Ma per tutti gli appassionati, Golosaria sarà anche occasione per compiere un’esperienza sensoriale nel mondo del gusto, con i master firmati dalla scuola di cucina IFSE, che condurrà in un viaggio alla scoperta degli elementi di un piatto (clicca qui per scoprire il programma), ma anche con i corsi per il barbecue d’autore curati dalla Grill Academy.

Quattro cooking show a cura delle Camere di commercio di Pescara, Andria, Oliena e Alghero e Termoli. Cooking show dedicato all’olio Coratina di Andria con lo chef Saverio Verio Merafina del ristorante Trulli Love di Milano che presenta un menù degustazione con piatti tipici regionali rivisitati da lui. Domenica alle 18.30 cooking show del Comune di Oliena a cura degli chef Federico Lai del Ristorante Vecchia Urbino di Urbino (PU) che presenterà il gelato all’azoto liquido di lattuga e miele di corbezzolo granella di “papascinu” e confettura di uva passa “granaccia” di Oliena e Alghero, lo chef Giuseppe Fele del Ristorante Trattoria Cavour di Alghero (SS) presente in fiera con i suoi ravioli ripieni di carciofi e gamberi con gorgonzola sarda e zafferano, lo chef Savatore Ticca del Ristorante Shardana di Parigi che presenta la sua Pecora in cappotto e infine lo chef Pino Pazzola del ristorante il Gobbo di Porto Torres che presenta la sua Spugna di pane affumicata alle erbe e olio evo “Accademia olearia Alghero” con uova morbide al sapore di mare, crema di carciofi e caviale di melanzana. Lunedì 7 novembre alle 14.00 sarà la volta del Molise con il cooking show sull’olio evo di Termoli con lo chef Antonio Terzano del Ristorante Osteria dentro le Mura che preparerà delle gustosissime lasagne in brodo di sogliola.

Non solo cucina ma anche talk sulla civiltà dell’olio a Golosaria. Il presidente delle Città dell’Olio Enrico Lupi, infatti, ospite dell’incontro “Dal cibo, le civiltà: salute, conviviali, riscoperta, benessere”.