Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
IMG_0894

Eno-turismo a cinque stelle lusso: Ornellaia si appresta a celebrare i venti anni di Le Serre Nuove con l’annata 2014 sui mercati internazionali

E’ tra i vigneti più famosi nel mondo. Meta di visite con ammirazione per l’altissima qualità della produzione che ha raggiunto i livelli top nel mondo. Ogni nuovo debutto è motivo di interesse e confronto globale. Ornellaia (gruppo Frescobaldi) è punto di riferimento enologico ed eno-turistico, volano eccezionale di sviluppo economico per il territorio della Toscana tirrenica e di interesse nell’opinione pubblica mondiale. Le Serre Nuove costituiscono una linea offerta al mercato dalla vendemmia 1997 (all’epoca 25% Merlot e 75% Cabernet Sauvignon) . Ci si appresta dunque  a celebrare i vent’anni di produzione di una linea che ha avuto sedurre appassionati ed eno-turisti di tutto il mondo al pari di altri prodotti top class di Ornellaia.

IMG_0893Di seguito la nota ufficiale sul lancio dell’annata 2014 di Le Serre Nuove dell’Ornellaia.

Bolgheri, novembre 2016 – Ottenuto prevalentemente dai vigneti più giovani e prodotto con la stessa passione e attenzione per i dettagli riservata a Ornellaia, Le Serre Nuove dell’Ornellaia è un autentico “secondo vino”. Questo blend unico di Merlot, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc e Petit Verdot si offre al palato generoso e intenso, rivelando al contempo una personalità coinvolgente e brillante.

Il 2014 sarà ricordato in Toscana per aver avuto un’estate tra le più insolite. Un inverno caldo e piovoso è stato, infatti, seguito da una primavera mite e secca, con un luglio tipicamente nella media e un agosto nuovamente freddo e piovoso. Tutto questo ha creato condizioni difficili per la maturazione delle uve. Poi, la svolta a settembre e ottobre con temperature perfette e tempo per lo più soleggiato e secco, ottime condizioni per la maturazione delle uve, in particolare del Merlot.

Con tale clima c’è stato molto lavoro in vigna, a seconda dei nostri vari sottosuoli. I nostri Cabernet Sauvignon e Merlot amano un clima fresco, grazie alla nostra particolare conoscenza del terroir, abbiamo così portato le diverse condizioni meteorologiche a nostro favore. Le Serre Nuove dell’Ornellaia sottolinea la differenza fondamentale nel terroir della costa e della Toscana centrale.

“Annata tardiva e di lunga maturazione, il 2014 ci ha regalato vini di grande piacevolezza – queste le parole di Axel Heinz, Direttore ed Enologo di Ornellaia, che aggiunge – Le Serre Nuove dell’Ornellaia 2014 si presenta con un colore rubino mediamente intenso. All’olfatto si sviluppa un bel fruttato fresco e croccante, sottolineato da note finemente speziate. La bocca è di medio corpo con note di frutta a bacca rossa. I tannini sono fini, setosi e particolarmente levigati. Avvolgente e di grande morbidezza con un finale pulito e vivace.”

La vendemmia 2014 verrà ricordata come una delle più lunghe in ORNELLAIA, è iniziata il 6 settembre con i Merlot delle vigne più giovani (quelle destinate a Le Serre Nuove dell’Ornellaia) ed è terminata il 22 ottobre con gli ultimi Cabernet Sauvignon.
La raccolta è avvenuta a mano in cassette da 15 kg ed i grappoli sono stati selezionati su un doppio tavolo di cernita prima e dopo la diraspatura e sottoposti al termine ad una pigiatura soffice. Ogni varietà e ogni parcella è stata vinificata separatamente. La fermentazione alcolica ha avuto luogo in tini di acciaio inox a temperature tra 26-30°C per due settimane alla quale è seguita la macerazione di circa 10-15 giorni. La fermentazione malolattica è iniziata nei tini di acciaio, ed è giunta a termine dopo il trasferimento in barriques (25% nuove e 75% di secondo passaggio). Il vino è rimasto in barriques nella cantina di Ornellaia a temperatura controllata per un periodo di circa 15 mesi. Dopo i primi 12 mesi è stato effettuato l’assemblaggio e quindi reintrodotto nelle barriques per altri 3 mesi. Il vino rimane in bottiglia sei mesi prima dell’introduzione sul mercato.