Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
616f60a0-9d1a-4c5c-84f7-3f67f1fb48be

Big events tourism: Balich fattura oltre cento milioni e punta sul business dell’artainment

Come si legge in una nota la Worldwide Shows Corporation – holding specializzata nell’intrattenimento dal vivo e comunicazione, gruppo leader nella creazione di grandi spettacoli ed eventi globali che fa capo a Marco Balich e soci – ha chiuso il 2017 con un fatturato di 101 milioni, praticamente raddoppiato rispetto all’anno precedente. Nel 2017 il fatturato della corporation è stato originato per il 64% circa da grandi eventi sportivi internazionali, il 27% da eventi corporate e b2c italiani e il restante 9% da eventi istituzionali in Uae, per un totale di oltre 50 live show realizzati. La nuova frontiera è costituita dalla fusione tra intrattenimento, spettacolo e fruizione artistica, fattori di particolare importanza nel comparto turistico. Così l’ultima nata in casa Wsc è la controllata Artainment Worldwide Shows, nata – prosegue la nota – per dare vita ad un nuovo genere di intrattenimento dal vivo in cui i linguaggi visivi contemporanei incontrano l’arte. “Giudizio Universale. Michelangelo and the Secrets of the Sistine Chapel” è il primo spettacolo immersivo di Artainment che debutterà all’Auditorium Conciliazione di Roma il 15 marzo 2018, con la consulenza scientifica dei Musei Vaticani, direzione artistica di Balich, tema musicale di Sting e partecipazione di Pierfrancesco Favino. Per questo progetto che rappresenta un nuovo modello di business nell’entertainment sono stati investiti 9 milioni. I costi di allestimento sostengono la più alta qualità, mentre i running cost sono calmierati puntando sulla replicabilità di uno spettacolo flessibile e con prezzi del biglietto accessibili. La roadmap di Artainment prevede tre fasi: 1) “Giudizio Universale” a Roma, 2) “Giudizio Universale” nel mondo, 3) nuovi spettacoli di Artainment. WSCorp è stata fondata a Milano nel 2013 da Balich con Gianmaria Serra e Simone Merico, e attraverso le sue 6 controllate – BWS, Punk for Business, FeelRouge, Artainment, BWS Mea e HQWS – si occupa dell’ideazione, produzione e gestione di spettacoli, eventi e live experience in tutto il mondo con un team internazionale che arriverà a superare le 220 unità a metà 2018. È parte del gruppo Balich Worldwide Shows che dal 2013 crea e produce Cerimonie Olimpiche, eventi globali e nuovi format d’intrattenimento. La società è riconosciuta globalmente tra i leader di un mercato di nicchia ma in continua espansione. Lo scorso anno è stata fondata a Dubai Balich Worldwide Shows MEA e acquisita la maggioranza di HQWS, da 20 anni leader del mercato emiratino, per realizzare grandi eventi e celebrazioni negli UAE. Completano la lineup della corporation altre due società italiane. Punk for Business, agenzia anticonformista dedicata al brand entertainment e agli eventi consumer, vincitrice al BEA – Best Event Award per il migliore evento, agenzia, direttore creativo e lancio di prodotto. FeelRouge Worldwide Shows progetta e realizza corporate e special events curando gli aspetti creativi, organizzativi e produttivi, secondo i più alti standard qualitativi negli ambiti incentive e del lusso.