Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
1270h549-_

Luxury food tourism: in Costa Smeralda sbarca #Novikov, il gruppo russo gourmet preferito da Putin

Come si legge in una nota, Smeralda Holding  ha siglato una partnership con Novikov Restaurant Group, brand dell’imprenditore-ristoratore Arkadiy Anatolievich Novikov con 20 anni di leadership nel business della ristorazione e circa 80 progetti nel mondo (uno dei ristoranti nella foto da http://www.novikovgroup.ru/), molto apprezzato dal presidente russo Vladimir Putin. Grazie all’accordo, dalla prossima estate,  il celebre #Novikov approda in Costa Smeralda  nel prestigioso spazio della Piazzetta di Porto Cervo. La strategia di valorizzare il posizionamento di destinazione turistica internazionale, attraverso la collaborazione con brand globali che operano nel mercato turistico in modo esclusivo e distintivo, è parte di un articolato progetto di sviluppo della Costa Smeralda sostenuta da un importante piano di investimenti quinquennale (2018-2022) del gruppo Smeralda Holding. Questa partnership conferma l’obiettivo di diversificare e qualificare anche la nostra offerta di ristorazione a un livello sempre più alto. – dichiara Mario Ferraro, amministratore delegato di Smeralda Holding – Novikov, oltre a essere noto internazionalmente per l’eccezionale qualità e unicità della sua cucina, è soprattutto un luxury brand che contribuirà a rendere ancora più competitiva la nostra destinazioneNovikov ha siglato accordi con Antinori per un format – Cantinetta – di ristorante all’italiana. Smeralda Holding è una società italiana il cui azionista unico è Qatar Holding, braccio operativo di Qia, uno dei fondi sovrani più importanti al mondo, con una capacità di investimento di oltre 250 miliardi di dollari. Smeralda Holding ha un patrimonio immobiliare composto da quattro hotel (Cala Di Volpe, Romazzino, Pitrizza e Cervo), la Marina di Porto Cervo, un cantiere navale, il Pevero Golf Club, a cui si aggiungono altri asset minori come shops, uffici, appartamenti, bar, ristoranti e il 51% di una jv che possiede 2.300 ettari di terreni di costa. I primi tre hotel del Gruppo sono annoverati tra i 10 hotel con il ricavo medio per camera più elevato al mondo.

  Post Precedente
Post Successivo