Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cervinoski-3304481_960_720

Valle d’Aosta: Cervinia provincia di Stoccolma

Agli svedesi piace Cervinia, località strategica valdostana ai piedi del Cervino. Piace a tal punto che hanno cominciato a fare shopping immobiliare. La Sts Alpresor ha rilevato l’Hotel Marmore, e poi successivamente anche il Breithorn. Ora c’è un altra società svedese, la Langley di Stoccolma, che avrebbe rilevato dalla Cervino Spa un’area ampia al punto da consentire di realizzare una struttura ricettiva da circa 800 posti letto. Secondo i piani di sviluppo urbanistico a Cervinia la ricettività potrebbe crescere ancora. Fattore decisivo è anche il fatto che Cervinia è intanto al riparo dalla minaccia dei cambiamenti climatici e dal riscaldamento globale che riduce drasticamente l’innevamento. Nello stesso tempo si discute della realizzazione di un mega-comprensorio che abbracci anche le località della Valle di Ayas fino a Gressoney e sviluppi sinergie più strette con la grande stazione svizzera di Zermatt. Un polo bianco da milioni di presenze e da diverse migliaia di posti letto. Gli svedesi  hanno l’occhio lungo.