Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
masseto-2001-2

Milano wine week, Guida Veronelli incorona Masseto e il Piemonte

E’ il celebre  vino rosso toscano, il Masseto 2016 di Tenuta Masseto (Frescobaldi). Il merlot nato da una costola di Ornellaia, che affonda le radici del gesso blu di Bolgheri e che strappa prezzi da capogiro nelle grandi aste internazionali, è stato l’unico ad aver ottenuto i 100/100 nella valutazione della giuria della Guida Veronelli 2020 di cui alcune anticipazioni sono state date nel corso della Milano wine week, come riporta una nota Ansa. Il Masseto é stato proposto in degustazione come miglior
assaggio nella categoria dei NumeriUno, i cinque vini che nelle rispettive tipologie hanno conseguito il più elevato giudizio in
centesimi.  Un nuovo simbolo identifica poi le eccellenze vitivinicole: le Tre Stelle Oro che i curatori Gigi Brozzoni, Marco Magnoli e
Alessandra Piubello hanno assegnato ai campioni valutati con punteggio uguale o superiore a 94/100. Su 16.766 vini recensiti,
solo 395 hanno ottenuto questo riconoscimento e la parte del leone quest’anno la fa il Piemonte con 123 Tre Stelle Oro
seguito dalla Toscana con 104 e, staccato, il Veneto, con 24. In netta crescita il numero dei Grandi Esordi, 38 debuttanti che
hanno raggiunto o superato la soglia dei 94/100. A testimonianza che la qualità media dei vini al debutto sta progressivamente crescendo, grazie anche a professionalità sempre più strutturate in cantina. Il che fa ben sperare per il futuro.

Oltre al Masseto, tra i vini rossi, ecco gli altri 4 migliori
assaggi nelle rispettive categorie:

Miglior vino spumante ‘Franciacorta Extra Brut Rosè Riserva
Annamaria Clementi 2009’ Cá del Bosco

Miglior vino bianco ‘Alto Adige Terlaner/Brand Cuvee 2016’
Cantina Terlano

Miglior vino rosato Valtènesi Riviera del Garda Classico
Chiaretto Molmenti 2016 Costaripa

Miglior vino dolce o da meditazione Vernaccia di Oristano
Antico Gregori 1976 Contini Attilio