Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
c5a8bd86-83c8-4b74-8a00-3edde2e696d2

Wine food tourism: la Spagna rilancia il World Paella Day

World Paella Day. La Spagna, che sta subendo in maniera massiccia la pandemia da Covid, rilancia con uno dei simboli internazionali dell’enogastronomia: la Paella. Insieme con le Tapas la Paella è sicuramente un simbolo condiviso a livello globale della cucina iberica,  piatto popolare ma che può assumere connotati di estrema raffinatezza. Certo, la ricorrenza assume un significato particolare in questi giorni ma è anche una testimonianza di augurio per un Paese che è leader nel business del turismo. Vediamo, come si prepara la Paella valenciana con le indicazioni di Turespana  ovvero l’ente spagnolo di promozione del turismo, ricordando che sono numerosi i ristoranti che la servono in Italia nel rispetto delle norme di lotta al contagio da Covid.

 

  • Ingredienti

    Ingredienti per 10 persone: 1 kg di riso, 2 kg di pollo, 1 kg di coniglio, 300 g di pomodori, 500 g di fagiolini, 250 g di fagioli garrofó (varietà utilizzata per elaborare la tipica paella valenciana), 100 g di peperoni (facoltativo), 2 dozzine di lumache (facoltativo), 3 dl di olio, qualche filo di zafferano, aglio (facoltativo), un rametto di rosmarino (facoltativo), 6 g di paprika dolce, sale e 3,5 l d’acqua.

  • Preparazione

    Si mette la paellera sul fuoco con l’olio e, quando è caldo, si aggiungono il pollo e il coniglio tagliati a pezzetti. Si soffrigge la carne fino a farla dorare leggermente. Si pelano, si tolgono i semi e si tritano i pomodori, quindi si soffriggono a fuoco lento con i pezzi di peperone per 7 o 8 minuti. Quando il soffritto è quasi pronto, si aggiungono un pizzico di sale, la carne e la paprika e si soffrigge di nuovo il tutto senza bruciarlo. Si aggiunge acqua fino a coprire il soffritto e si lascia cuocere. La durata della cottura dipende dalla consistenza della carne. Se il pollo o il coniglio sono ruspanti, si calcolano 30 o 35 minuti. Dieci minuti prima che finisca il tempo calcolato per la cottura delle carni, si aggiungono i fagiolini e i fagioli garrofó, perché cuociano bene. Possiamo anche aggiungere le lumache, precedentemente purgate. Concluso il tempo di cottura, si aggiunge altra acqua calda e si lascia bollire per altri 3 o 4 minuti. Si aggiunge quindi lo zafferano e il rametto di rosmarino, si aggiusta di sale e si mantiene in ebollizione per altri 5 minuti. Quindi si aggiunge il riso distribuendolo in maniera uniforme e si lascia cuocere per altri 5 o 6 minuti a fuoco alto, abbassandolo poi lentamente. Una volta cotto, si lascia riposare per qualche minuto perché il riso assorba tutto il brodo di cottura.Un’altra varietà è la paella mista, che si può servire con ingredienti come cozze, gamberi, gamberoni, scampi o calamari.

  • Presentazione

    Si serve nella stessa paellera ed è meglio lasciarla riposare per 5 o 6 minuti.

Categoria: Primo piatto

Tempo di cottura: 45 minuti

Tariffa: Bassa

Stagione: Toute l’année

Scopri di più sulla gastronomia della comunità valenciana