Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
708e4e9b-c8d5-46e6-8623-b6fbfe43d1f0

Lvmh sfida Rocco Forte: rilevata la masseria Le Taverne a Ostuni, voci insistenti su Borgo Egnazia e Melograno

Lvmh rileva la Masseria Le Taverne a Ostuni dalla famiglia Veronesi. Si infiamma così la battaglia del turismo di lusso in Puglia sulla costa adriatica tra Monopoli e la Città bianca. Di recente Four Seasons ha annunciato un investimento proprio ad Ostuni nell’ambito di un progetto real estate internazionale. A pochi passi c’è il polo di Rosa Marina in cui è coinvolto il gruppo Marseglia ed è ben conosciuto anche dall’ex premier Giuseppe Conte. Sempre. Nell’area, a Fasano,  si è insediato Rocco Forte con Torre Maizza, a un tiro di schioppo da Borgo Egnazia e Masseria san Domenico che fanno capo al gruppo Melpignano. Lo scenario è fluido. Investitori franco-israeliani muovono sul centro storico di Monopoli. Capitali russi hanno rilevato due masserie tra Fasano e Ceglie. Voci insistenti riferiscono di colloqui ripetuti per Borgo Egnazia, ma non ci sono commenti ufficiali. Riflettori accesi per Melogtrano e Peschiera, due strutture antesignane del turismo di lusso a Monopoli causa la vicenda del gruppo Fusillo connessa alla ristrutturazione della Popolare di Bari. Borgo Egnazia è molto conosciuta a livello internazionale con il bel campo da golf riva mare. Il Melograno e la Peschiera sono due strutture incantevoli. La sfida mi pare appena cominciata e non è detto che Andrea Guerra e Bernard Arnault si fermino a Ostuni. Intanto sull’Italia muove anche Six Senses.