Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
ec48cc83-bb92-4fb2-9bdc-dd6d25984658

Taranto si affida a Lonely Planet

Taranto si affida a Lonely Planet, tra le pubblicazioni più note ed autorevoli al mondo in campo turistico. La città (con tutta l’area jonica) è da anni alla ricerca di una identità. La crisi del polo siderurgico ex Ilva si trascina tra fiumi di carte bollate e una governance ancora da completare dopo gli ultimi accordi tra Governo, Invitalia e ArcelorMittal. Il tavolo di concertazione per l’area sta muovendo dei passi, il porto ha iniziato ad attrarre investimenti di nuovo. La Marina militare ha consolidato e rilanciato la base. Grottaglie è tra i punti chiave mondiali del network aerospaziale. Il Museo archeologico di quella che fu tra le più grandi città della Magna Grecia ha ripreso slancio da qualche anno. Investimenti importanti sono stati registrati nel mondo del vino dominato dal Primitivo di Manduria e di Sava. Il sindaco tarantino Rinaldo Melucci ha nella valorizzazione della risorsa ambiente e nel turismo dei punti fermi della propria strategia. Interessante anche il programma di recupero del centro storico tarantino con palazzi secolari a un euro che hanno attratto interesse e investimenti dall’estero. Di recente ha fatto discutere il progetto della russa Anna Krivosheeva che ha deciso di investire con questa opportunità. Ora Lonely Planet e sulla sfondo il rilancio delle crociere come sottolinea l’assessore Manzulli.

E così il Comune ha pubblicato sul suo sito questa nota che si riporta: In questi giorni il team della Lonely Planet, la casa editrice che pubblica le omonime guide ed è tra le più note al mondo nei settori viaggi e turismo, ha visitato Taranto.
La luce della nostra città, la sua storia e i suoi monumenti, lo stesso percorso di rinascita che ha imboccato hanno catturato l’attenzione di redattori e fotografi del gruppo internazionale, ora al lavoro per la realizzazione di due distinti progetti editoriali, cercati e sostenuti dall’amministrazione Melucci.

«Continuiamo a pensare al futuro della nostra città – le parole dell’assessore al Turismo Fabrizio Manzulli –, continuiamo a lavorare per quella prospettiva turistica che ci troverà pronti già questa estate, quando la ripartenza attesa sarà realtà, ci metteremo l’emergenza sanitaria alle spalle e la città sarà piena di crocieristi. Taranto e la sua bellezza saranno protagoniste di due prodotti Lonely Planet, privilegio toccato solo a un’altra città pugliese: siamo certi che questo risultato contribuirà a rilanciare l’immagine turistica di Taranto, riconoscendole quel ruolo di protagonista che merita».