Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Ferrerias. Ferreries (Isla de Menorca). Cala Mitjana

Turismo internazionale, maxi piano della Spagna per attirare subito milioni di visitatori

La Spagna vuole tornare leader del turismo internazionale. La pandemia ha picchiato duro. Ora si sta ripartendo è subito è sceso in campo il sistema turismo: Governo, enti regionali, l’ente di promozione Turespagna, gli organismi di rappresentanza della filiera del turismo, dagli aeroporti ai ristoratori. E così è partito un maxi piano di promozione – illustrato dal direttore di Turespagna, Miguel Sanz Castedo, insieme con i dirigenti diplomatici per l’Italia, Isabel Garana Corces e Jorge Rubio Navarro – visto che l’Italia è un grande bacino turistico di riferimento per la Spagna. Di seguito la nota che spiega più in dettaglio i programmi.

La Ministra dell’Industria, del Commercio e del Turismo, Reyes Maroto, insieme a Miguel Sanz, hanno presentato la campagna Ti meriti la Spagna, destinata a rafforzare il posizionamento del nostro Paese come prima destinazione vacazionale dei principali mercati emissori. Durante l’atto di presentazione, tenutosi al Parador Nazionale di Alcalá de Henares, la ministra ha sottolineato che la Spagna “è pronta a riaprirsi al mondo molto presto e ad accogliere tutti coloro che vogliono regalarsi una vacanza perfetta dopo l’anno peggiore della nostra vita “. La Ministra del Turismo ha evidenziato la necessità di offrire “fiducia e sicurezza al viaggiatore” e ha assicurato che i turisti internazionali possono “già programmare le loro vacanze in Spagna” perché il nostro Paese è una garanzia di “sicurezza e qualità” e dispone di un “ampia e diversificata offerta turistica che garantisce la migliore esperienza ai viaggiatori che scelgono la Spagna, soprattutto durante il periodo estivo per la eccellenza delle sue destinazioni balneari ”. Maroto ha ricordato che a giugno verrà lanciato il certificato digitale verde che garantirà la mobilità all’interno dell’Unione Europea (UE). “Questo certificato, insieme al buon ritmo nel programma di vaccinazione, consentirà trasferire certezza al viaggiatore internazionale e presenterà la Spagna come una destinazione sicura”. La campagna sviluppata dall’Istituto del Turismo della Spagna, mira a trasportare il viaggiatore in uno stato di tranquillità e riposo, nonché divertimento e spensieratezza dopo tutto ciò che ha subito a causa della pandemia.

La ministra ha sottolineato che “Ti meriti la Spagna è sinonimo di fiducia, sicurezza e qualità, tre attributi che incoraggiano i viaggi nel nostro paese”. Miguel Sanz ha dichiarato che “questa campagna è pensata tenendo conto dei principali fattori che possono servire da leva per riattivare la voglia di viaggiare e, più precisamente, viaggiare in Spagna, soprattutto tra coloro che l’hanno già visitata. È una campagna che punta a una rapida e intensa ripresa dell’attività turistica internazionale quest’estate ”. Campagna “Ti meriti la Spagna” La campagna è progettata per rafforzare il posizionamento della Spagna come principale destinazione turistica dei principali mercati di origine (Regno Unito, Francia, Germania, Italia, Belgio, Svezia, Paesi Bassi e Polonia) e risponde alla situazione eccezionale causata dalla pandemia. Lo scopo di questa campagna è attrarre turisti internazionali superando tre barriere: decidere di viaggiare, farlo fuori dal Paese e, infine, fargli scegliere il nostro Paese come meta delle proprie vacanze. La campagna si svolgerà da maggio a luglio in formato digitale quasi interamente con diffusione sui social network. Sarà rivolta a diversi target (giovani, adulti, famiglie e senior) presentati nei diversi ambienti delle destinazioni: mare, Cammino di Santiago, città ed entroterra e natura.

Link presentazione ufficiale campagna: https://youtu.be/_g0XTvEDzyM