Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
esterno-facciata

A Milano il primo hotel ibrido 21Wol di Alessandro e Mauro Benetton

Alessandro e Mauro Benetton puntano sugli alberghi di nuova concezione, siti polifunzionali, snodi di varie esperienze: 21 Wol sta per Way of living – come sottolinea una nota – e la prima struttura di un progetto ambizioso e innovativo nel panorama alberghiero italiano, ha aperto i battenti a Milano, tra Corso Buenos Aires e Città Studi. L’obiettivo dichiarato: superare il tradizionale concetto di hotel e realizzare una contaminazione tra diverse forme di ospitalità. Insomma, 21Wol non è solo un hotel, un residence, una piattaforma per eventi o un urban garden nel cuore di Milano. E’ tutto questo allo stesso tempo. Ma anche altro: 21 Way of Living è una realtà ibrida che combina lavoro e tempo libero, per brevi e lunghi soggiorni, con la comodità di avere a portata di mano le opportunità di vita sociale di un quartiere vivace.

Il management guarda lungo e sottolinea che la mission di 21 Way Of Living è quella di riunire una community composta da locals e people provenienti da ogni angolo del mondo, uniti da interessi e stili di vita comuni, alla ricerca di contaminazioni positive in un hotel, in molteplici spazi di coliving e coworking, in una silenziosa corte interna che fa da palcoscenico a numerosi appuntamenti.

Oltre alle diverse cucine presenti nei tanti spazi di co-esterno-tropicaleliving, l’anima centrale di 21 Way Of Living è nel bistrot. Uno spazio di lavoro dove lo chef unisce tradizioni locali con influenze ebraiche. Accanto al bistrot ci sono le aree per eventi nel rispetto delle norme di sicurezza. Per la stagione estiva 21 Wol organizzerà ogni martedì nella corte esterna, un po’ anfiteatro e un po’ spiaggia, serate Open stage per dare opportunità a musicisti giovani e locali. Due volte al mese di giovedì è previsto il format Showcase per giovani artisti, italiani e non, con uno show di un’ora interamente dedicato al loro progetto artistico.

arena-esterna