Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
ferrari_torna_a_expo_9

Made in Italy, i vini del Gruppo Lunelli per i grandi del mondo al G20 di Roma

Vino di eccellenza sulle tavole top. Grande vetrina internazionale per il  gruppo Lunelli come sottolinea la nota che si riporta a seguire. Si tratta di prodotti che da anni incorporano i valori del rispetto per l’ambiente e della ricerca di un modello di business all’insegna della sostenibilità e della valorizzazione delle risorse territoriali. Nella foto Matteo Lunelli, top manager del gruppo e presidente di Altagamma, con il presidente della repubblica Sergio Mattarella.

I capi di stato e di governo – si legge nella nota – che si riuniranno per il G20 a Roma, il 30 e 31 ottobre, potranno apprezzare nel corso dei lavori alcune eccellenze enogastronomiche del nostro Paese; tra queste le etichette del Gruppo Lunelli, che con i Ferrari Trentodoc, i vini fermi di Tenute Lunelli e la Cedrata Tassoni saranno presenti nei brindisi ufficiali e nei momenti conviviali organizzati per l’occasione.

Il vertice si terrà all’Eur e conterà sulla presenza dei membri del G20, di alcuni Paesi invitati e dei rappresentanti delle principali organizzazioni internazionali e regionali. Il tema dell’incontro sarà “People, Planet, Prosperity”.

I Ferrari Trentodoc, brindisi ufficiali del vertice, i vini di Tenute Lunelli e la Cedrata Tassoni saranno offerti nelle buvette nel corso dei lavori e a tutti i pranzi e le cene. Il Ferrari Perlé sarà l’unica bollicina dell’evento culturale organizzato alle Terme di Diocleziano dal Consiglio dei Ministri, mentre il pranzo offerto dalla Signora Draghi sarà accompagnato da Ferrari Maximum Blanc de Blancs e Rosé, e dai vini delle Tenute Lunelli, il toscano Teuto e il trentino Pietragrande.

Il Gruppo Lunelli riunisce i marchi che la famiglia Lunelli ha voluto affiancare a partire dagli anni ‘80 a Ferrari Trento, ed è oggi espressione dell’eccellenza del bere italiano nel mondo. Scelto dal Presidente Pertini per accogliere gli ospiti del Quirinale alla fine degli anni Settanta, Ferrari Trento è stato il brindisi dei più importanti momenti istituzionali del nostro Paese, fra cui i 150 anni dell’Unità di Italia e il Padiglione Italia a Expo Milano 2015.

Essere presenti al G20 di Roma – sottolinea la nota del gruppo – è allo stesso tempo motivo di grande soddisfazione e riconoscimento del prestigio di questi marchi nel rappresentare al meglio lo stile italiano. Eleganza, altissima qualità e forte legame con il territorio sono i valori che il Gruppo Lunelli comunica attraverso le sue etichette, facendosi ambasciatore di quella speciale Arte di Vivere Italiana che anche in questa occasione sarà apprezzata da importanti personalità internazionali.

La storia imprenditoriale della famiglia Lunelli prende il via nel 1952, quando Bruno Lunelli rileva le Cantine Ferrari, fondate a Trento nel 1902. Dagli anni Ottanta, nel segno di una strategia di diversificazione nell’eccellenza del bere, il Gruppo Lunelli affianca alle bollicine Ferrari Trentodoc una grappa, Segnana, un’acqua minerale, Surgiva, i vini fermi trentini, toscani e umbri delle Tenute Lunelli e uno storico marchio del Prosecco Superiore di Valdobbiadene, Bisol1542. Completano il quadro il ristorante stellato Locanda Margon, alle porte di Trento, e dal 2021 Cedral Tassoni, l’azienda nota per l’iconica cedrata.