Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Percassi accelera su Crespi d’Adda dell’Unesco e porta in Italia i ristoranti giapponesi Wagamama

Antonio Percassi e la Regione Lombardia stanno cercando in questi giorni di sciogliere un nodo importante: la gestione dei progetti nell’ambito del sito Unesco di Crespi d’Adda alle porte di Milano, che dovrebbe ospitare il quartier generale delle imprese che fanno capo all’imprenditore immobiliare e commerciale bergamasco. Il confronto dovrebbe essere alle battute finali dopo oltre due anni di stop and go a causa delle riserve espresse dagli enti locali sugli aspetti urbanistici del progetto che dovrebbe alla fine essere un modello di sviluppo immobiliare in aree Unesco.  Nel frattempo Percassi – che si appresta a portare in Italia il colosso americano Starbucks – annuncia che – dopo altre e importanti catene commerciali e di ristorazione – apre le porte del nostro Paese a Wagamama, catena internazionale di cucina asiatica a prevalenza giapponese. Wagamama oggi conta oltre 140 ristoranti (120 in Uk) in 18 Paesi, e fa capo al fondo di private equity inglese  Duke Street (www.dukestreet.com) che a sua volta conta asset per 2,6 miliardi di euro. La Brexit non fa paura dunque all’imprenditore bergamasco che, visti i trascorsi sportivi e l’attuale impegno al vertice dell’Atalanta, ha deciso di giocare all’attacco e portare nel nostro Paese una catena molto conosciuta a livello internazionale, nata a Londra nel 1992 per iniziativa dell’anglo-cinese Allan Yau.

Di seguito la nota ufficiale del gruppo Percassi che annuncia l’operazione.

Risotto alla Milanese, Polenta e Cassouela si troveranno fianco a fianco a Ramen, Teppanyaki e Donburi dal momento in cui il gruppo di ristorazione internazionale Wagamama aprirà il primo ristorante a Milano entro il 2016 e, a seguire, altri locali nel resto del Paese. E’ stato infatti appena siglato un accordo di partnership per l’apertura di ristoranti della catena Wagamama in Italia con Percassi Food&Beverage, la holding di Percassi attiva nel settore della ristorazione. Percassi vanta un importante track record di partnership con brand come Benetton, Nike, Gucci, Levi’s, Zara, Victoria’s Secret e LEGO Group. Percassi è anche famosa per i suoi brand di proprietà, come KIKO Milano nella cosmetica. Il nuovo Wagamama italiano porterà a 19 il numero di Paesi in cui sono presenti locali Wagamama, che comprendono anche Bahrain, Svezia, Nuova Zelanda e Grecia. L’esaltazione del cibo asiatico fresco e nutriente, al centro del business di Wagamama, ha avuto successo con i clienti di tutto il mondo. Brian Johnston, Managing Director di wagamama International ha affermato: “Negli ultimi anni, soprattutto i giovani Italiani si sono aperti anche ad altre cucine. E’ il momento giusto per portare wagamama nel Paese del cibo per eccellenza. Abbiamo trovato un partner come Percassi, la cui esperienza parla da sè. Siamo impazienti di poter annunciare quanto prima le location scelte per i primi locali”. Matteo Percassi, Amministratore Delegato di Percassi Food&Beverage ha aggiunto: “Per noi si tratta di una partnership importante. Wagamama è sinonimo di cibo di alta qualità e servizio ai clienti impeccabile. Siamo certi che Wagamama sarà in grado di conquistare anche il palato degli Italiani”.Fondata nel 1976 da Antonio Percassi, è una business company le cui attività si concentrano in tre aree: Own Trademarks, House of Brands e Real Estate. La prima area riguarda la gestione di brand propri, quali Kiko Milano, Madina, Womo e Bullfrog nella cosmetica, Vergelio nel settore delle calzature, Atalanta in ambito sportivo, Da 30Polenta nella ristorazione, o in partnership come Billionaire Italian Couture nell’abbigliamento. L’House of Brands si occupa dello sviluppo e gestione delle reti commerciali di grandi marchi, quali Gucci, Polo Ralph Lauren, Nike, Victoria’s Secret, LEGO Group e Starbucks, contando su un know how d’eccellenza nella ricerca di location strategiche. In passato Percassi ha sviluppato a livello globale i negozi del gruppo Benetton ed ha contribuito all’ingresso e alla diffusione sul mercato italiano dei brand del gruppo Inditex (Zara, Massimo Dutti, Oysho, Pull and Bear, Bershka, Stradivarius) oltre che di Swatch, Calvin Klein, Guess, Tommy Hilfiger, Levi’s e Ferrari. Con sede principale a Bergamo, Percassi, che raggruppa le sue attività nella holding Odissea Srl, è operativa con strutture ed uffici anche a Milano, Parigi, Londra, Berlino, Madrid, Lisbona, Varsavia, Zurigo, Bruxelles, Istanbul, Mosca, Grand Canyon, New York, Shanghai, Hong Kong e Dubai. Per ulteriori informazioni: www.percassi.com

  • Gloria |

    Buongiorno, spero che i ristoranti Wagamama prevedano anche il menù senza glutine. Grazie

  Post Precedente
Post Successivo