Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

In vacanza con gli amici a quattro zampe: piano Alpitour contro l’abbandono degli animali

Gli animali domestici sono ormai diffusissimi. Altrettanto diffuso il fenomeno dell’abbandono soprattutto in periodo di vacanze. E così nell’all inclusive d’ora in avanti ci saranno anche i nostri amici a quattro zampe. Si intensificano le iniziative, l’ultima viene dal gruppo Alpitour.

Di seguito la nota del gruppo leader in Italia tra i tour operator.

L’estate è il momento delle vacanze: coppie e famiglie si apprestano a partire per andare a divertirsi in località più o meno esotiche, ma si sa che purtroppo è uno dei momenti dell’anno in cui i piccoli animali domestici corrono il rischio di essere abbandonati. Il Gruppo Alpitour, che cura ogni aspetto della vacanza degli italiani, ha deciso quest’anno di realizzare una campagna di sensibilizzazione sul tema dell’abbandono degli animali, mettendo in evidenza come la vacanza possa iniziare anche in compagnia degli amici a quattro zampe. Per farlo ha scelto due suggestive immagini in cui sono i cuccioli a prendersi cura degli umani, indifesi, avvolgendoli con le loro coccole. Con questa comunicazione, l’azienda intende ricordare agli Italiani che si può viaggiare comodamente anche portando i propri animali domestici in vacanza, perché Alpitour, Francorosso e Karambola hanno selezionato un’ampia gamma di hotel in Italia e all’estero che accettano i compagni a quattro zampe. Solo nel nostro Paese le strutture selezionate dal Gruppo Alpitour sono oltre 350 e la percentuale più alta di richieste si registra in Sardegna, Sicilia, Calabria, Puglia, Abruzzo, Marche, Romagna sul fronte mare e in Trentino Alto Adige, Piemonte e Valle D’Aosta per chi sceglie la montagna. Ma il numero è destinato a salire se consideriamo anche le mete oltre confine: Spagna, Corsica, Croazia, Grecia e verso le quali il Gruppo Alpitour può anche organizzare il trasferimento. “Le richieste che abbiamo ricevuto per l’estate, tramite le agenzie di viaggi sono oltre un migliaio – commenta Alessandro Seghi, Direttore Marketing e Commerciale di Alpitour – e questo ci conferma di aver dato risposta ad un’esigenza di molti, sollevando da una preoccupazione gli italiani in partenza e dando loro la possibilità di godere al massimo della loro vacanza, senza pensieri e in compagnia dei loro pets”.