Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
IMG_0953

Turismo gourmet: il Sud avanti piano nella Michelin, gli chef stellati valgono il 5% del Pil

Quello con la Guida Michelin è un appuntamento di spessore globale come cartina tornasole per la competitività del turismo gourmet italiana. Dalla presentazione di quest’anno emergono alcuni elementi che devono far riflettere: stazionario il fronte dell’eccellenza; il Sud avanti piano nella fascia media. Gli chef stellati valgono il 5% del Pil nazionale con circa cento miliardi di giro d’affari stimando le ricadute sul territorio.

Di seguito i punti salienti della Guida 2017.

Con 33 novità tra i ristoranti di qualità, l’Italia si conferma la seconda selezione più ricca al mondo. Sono 5 i nuovi ristoranti n, 28 le new entry due stelle e 9 le stelle confermate con cambio chef; 260 i nuovi Bib Gourmand.

Nella 62a edizione della Guida MICHELIN Italia confermano di avere una cucina che “vale il viaggio”, e quindi le 3 stelle Michelin, gli 8 ristoranti dell’edizione 2016: Piazza Duomo ad Alba, Da Vittorio a Brusaporto, Dal Pescatore a Canneto Sull’Oglio, Reale a Castel di Sangro, Enoteca Pinchiorri a Firenze, Osteria Francescana a Modena, La Pergola a Roma e Le Calandre a Rubano.

Sono 41 i ristoranti che “meritano una deviazione”, e quindi le due stelle Michelin. Tra questi, 5 novità di cui una conferma: Danì Maison, Terra, Locanda Margon, Seta, Enrico Bartolini. “È indubbio che il 2017 sia l’anno di Enrico Bartolini, che realizza il “triplete” da quattro stelle, fregiandosi di una nuova stella con la rinascita di uno storico locale a Bergamo Alta, ora Casual Ristorante, di un’altra nuova stella in Località Badiola a Castiglione della Pescaia con La Trattoria Enrico Bartolini, e vede al Mudec l’assegnazione delle due stelle” ha detto Sergio Lovrinovich, caporedattore della Guida Michelin Italia.

La Lombardia conferma il suo primato per numero di stellati: 58 ristoranti e 6 novità. La Campania, con 39 ristoranti, si posiziona sul terzo gradino del podio, pur con lo stesso numero di ristoranti stellati del Piemonte; seguono il Veneto e la Toscana. Nella classifica per provincia, Napoli rafforza la sua posizione con 23 ristoranti stellati, Roma passa al secondo posto, con 12 ristoranti stellati, e distanzia Bolzano, raggiunta in terza posizione da Milano, sempre con 18 ristoranti. La Locanda Margon, il ristorante delle Cantine Ferrari, conquista due Stelle Michelin: grazie al talento dello chef Alfio Ghezzi (nella foto grande con Matteo Lunelli, che guida le Cantine) il prestigioso riconoscimento arriva per la prima volta in Trentino.

Sono circa 300 le novità contenute nella 62a edizione della Guida MICHELIN Italia, che propone ai suoi lettori circa 5.300 esercizi distribuiti su più di 1.700 comuni.