Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Belmond

Cucina a cinque stelle di Belmond a Milano

Belmond, gruppo alberghiero internazionale del lusso in procinto di passare sotto l’egida del colosso Lvmh, ha organizzato a Milano alcune serate dedicate alla gastronomia che si concludono domani, presso Identità golose. Quattro gli chef in campo:  Davide Bisetto (Cipriani di Venezia), Luís Pestana (Reid’s Palace di Madeira) , Roberto Toro (Timeo di Taormina) e Mimmo di Raffaele (Caruso di Ravello). Protagonisti dell’offerta gastronomica di Belmond ad una clientela internazionale. Gli chef di Belmond sono grandi ambasciatori del made in Italy a tavola nel mondo. Interessanti le proposte.

Si inizia con: Pestana – Coda di bue impanata con bolo do caco e burro all’aglio;  Bisetto – Cromesquis di baccalà mantecato al caffè; Toro – Ostrica con pompelmo e cioccolato bianco Di Raffaele – Il Mangia e Bevi di alici alla nocciola di Giffoni, provola affumicata e cocco.

Si prosegue: Pestana – Tartare di manzo ai sapori di Madeira (Berlucchi ‘61 Rosé Docg – Berlucchi o Ruinart Rosé Aoc); Di Raffaele – Milano solo andata: Candele spezzate con ragù alla napoletana, Bitto e ossobuco (Valpolicella Superiore Doc 2016 – Allegrini); Toro – Cernia glassata al miso su crema di sedano rapa affumicato (Cacc’e Mmitte di Lucera Doc 2014 – Alberto Longo); Bisetto – Ca-ruta o  Sweetgrill.

Di particolare interesse poi la presenza di Walter Bolzonella, Barman del Bar Gabbiano al Cipriani di Venezia, con il cocktail Venice connection: Cognac Hennessy V.S, frutta brulè, spremuta di lime, ginger ale. Bolzonella è un personaggio che ha fatto la storia del costume in Italia ma soprattutto nel mondo. Interprete autentico del Bellini appreso con Giuseppe Cipriani in persona, è probabilmente il barman più conosciuto dal jet set mondiale che ha nel Cipriani un punto di riferimento.