Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
2a0816da-9fe5-4956-a205-0c17c70fbf2a

Luxury tourism: Andrea Guerra re dell’hospitality di Lvmh

Andrea Guerra da metà marzo sarà il numero uno del colosso del lusso  Lvmh nel settore hospitality e siederà nel consiglio di amministrazione del gruppo guidato da Bernard Arnault. Guerra è un manager/imprenditore di altissimo profilo internazionale. È conosciuto a livello mondiale ed avrà il compito di gestire lo sviluppo in un business, quello del turismo, nel quale il gruppo ha investimenti recenti e importanti come il gruppo alberghiero Belmond che ha ampliato notevolmente la presenza Lvmh tradizionalmente confinata nelle poche strutture Cheval Blanc. Ora Lvmh è un attore chiave nel turismo internazionale con Belmond, che ha una presenza chiave in Italia e in campo mondiale. Soprattutto, dopo l’operazione Tiffany e gli sviluppi nel vino con Banfi, sono in netta crescita la presenza di Lvmh in Italia, da un lato, e la propensione a sviluppare il network ospitalità come piattaforma per il portafoglio di marchi del gruppo. Un portafoglio ad altissimo valore esperienzale già peraltro diffuso in numerose catene alberghiere mondiali con i vari marchi che fanno capo al gruppo di Arnault: dalla cosmetica al Welles, dagli champagne alla gioielleria e al fashion.