Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
1b4aa5de-e8a2-4bb0-b717-33e3cff7f2d6

Merano rilancia il WineFestival live con un occhio al wellness

Merano rilancia sul tradizionale WineFestival dal vivo e sul wellness. Niente streaming ma appuntamento nella cittadina del Tirolo meridionale, una delle capitali storiche del turismo della Mitteleuropa. Confermata la 29a edizione dell’evento, in programma dal 6 al 10 novembre a Merano. La manifestazione 2020 – come sottolinea una nota – punta a dare fisicamente maggiore spazio a produttori e visitatori nel rispetto delle regole di distanziamento e di igiene attualmente in vigore, ma anche a una diversa organizzazione dei tempi che vedrà l’inserimento di una turnazione su due fasce orarie, la prima dalle 9,00 alle 13,30 e la seconda dalle 14,30 alle 19.

Come ogni anno confermata Naturae et Purae – bio&dynamica sezione dedicata alle produzioni sostenibili, ai vini naturali, biologici, biodinamici, orange e PIWI che si svolge però in quattro giornate, con una turnazione dei produttori e due fasce orarie di visita. Novità anche nel cuore della manifestazione, Wine – The Official Selection negli spazi del Kurhaus (nella foto) che vedrà la partecipazione di 122 produttori tra nazionali e internazionali nelle giornate del 6 e 7 novembre e altrettanti in quelle del’8 e 9.

GUIDA THE WINEHUNTER AWARD E NOVITA’ MWF 2020
Passando alle novità, la prima è dedicata alla guida The WineHunter Award: il premio ufficiale di Merano WineFestival diventa quest’anno un prezioso volume cartaceo. A questa si aggiungono novità digitali come l’e-commerce The WineHunter in collaborazione con Gruppo Volta su cui poter acquistare i prodotti premiati da The WineHunter e una piattaforma digitale sviluppata in collaborazione con Milano Wine Week per lo svolgimento delleMasterclasses. Cambia anche il Gala Event del 5 novembre che al Teatro Puccini vedrà la proiezione del teaser di Wine Odyseey, il film in cui in anteprima del progetto film Wine Odyseey, la storia del vino dalle origini al futuro. E poi ancora iniziative come Book your own sommelier in diretta audio e video con degustazione per chi segue l’evento da casa e gli showcooking in loco e digitali.

SIDE EVENTS
Numerosi i Side Events come Catwalk Bollicine organizzato insieme a Milano Wine Week nei negozi di Merano, Gourmet Tour Merano e d’intorni nei ristoranti che presentano in carta i vini della guida The WineHunter Award, la presentazione di Georgia: the Origin of Wine e il Symposium dedicato alla PAC, Politica Agricola Comune e ancora, il programma di The WineHunter Hotel Safari e di WineHunter Merano&Innovation. Infine, Merano WineFestival 2020 sarà integrato con una piattaforma in fase di elaborazione per garantire maggiore visibilità e uno spazio di incontro digitale per produttori e visitatori con l’eventuale ipotesi del Festival Digitale al 100% e la completa digitalizzazione della manifestazione in caso di ritorno al lockdown.

E ora il wellness e i garden  che hanno reso Merano un punto di riferimento nella storia del turismo.

Aperte 365 giorni all’anno, anche le Terme Merano sono rimaste chiuse per l’emergenza sanitaria, la prima chiusura dal 2005. Ma è arrivato finalmente il momento di ripartire! Il 18 maggio 2020 ha riaperto il centro benessere MySpa, il Bistro con ricette tutte nuove e lo Shop, sempre disponibile anche online. Lunedì 25 maggio 2020 è la volta del Parco delle Terme Merano con le piscine all’aperto e le Relax Lounge, per un’esperienza di vero relax nel cuore della città.

I Giardini di Castel Trauttmansdorff

I Giardini di Castel Trauttmansdorff hanno riaperto per la stagione 2020 dal 1° aprile e il tema della prossima mostra temporanea sarà la biodiversità“Diversity”. Gli ospiti potranno così scoprire l’importanza della diversità biologica per l’uomo, gli animali e le piante, apprendendo interessanti informazioni e curiosità, oltre a utili consigli.