Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
907a078b-1e0d-4fa4-bfd3-37ecd9f22042

Champagne: Perrier-Jouët in rosa, Séverine Frerson chef de cave

Champagne sempre più in rosa anche in cantina, dopo che tante donne hanno reso celebri le Maison. Cambio della guardia in questi giorni presso la storica Maison Perrier-Jouët  che ha avuto solo sette Chefs de Caves in oltre 200 anni. Come informa una nota Séverine Frerson è l’ottava Chef de Caves – prima donna a ricoprire questo ruolo – nella storia della Maison, fondata nel 1811 dall’unione di Pierre-Nicolas Perrier e Rose-Adélaïde Jouët. Séverine succede a Hervé Deschamps (la foto ritrae entrambi), il cui ritiro porta a compimento il periodo di transizione durante il quale hanno lavorato fianco a fianco, accogliendo critici enologici, sommelier e amici della Maison, visitando i mercati internazionali, degustando le rare cuvée presenti nell’Oenothèque Perrier- Jouët e assemblando i vini della vendemmia 2019, che si preannuncia un’ottima annata. Insieme agli storici livres de cave che contengono le note e le osservazioni di tutti
i suoi predecessori e alla chiave della leggendaria cantina Eden, in cui sono conservate le annate più preziose, Hervé Deschamps passa a Séverine la responsabilità di perpetuare lo stile floreale complesso e unico della Maison Perrier-Jouët, per portarla nel futuro.
Champagne Perrier-Jouët è distribuito in Italia da Marchesi Antinori Spa.